sabato 28 novembre 2009

Paul McCartney: 'I miei concerti sono un contatto con i Beatles e Linda'


Paul McCartney alla presentazione in Gran Bretagna del suo nuovo progetto, "Good evening New York City", ha affermato che i suoi concerti sono un modo per mettersi nuovamente in contatto con i due Beatles che non ci sono più e con l'amata moglie Linda. "Good evening New York City", appena uscito, è disponibile in due formati: doppio CD più 1 DVD e doppio CD più 2 DVD. Sir Paul, incontrando alcuni giornalisti presso un locale londinese, ha detto: "Sì, i miei concerti sono in un certo senso un omaggio a John, George e a Linda. Se faccio canzoni dei Beatles naturalmente mi vengono da ricordare le sessioni che registrammo, c'è sempre dentro un elemento di ciò. Ma se faccio una cosa tipo 'Something', intendo la canzone, ovviamente penso a George...è una bella cosa, sinceramente, mi piace. In un certo senso è una rivisitazione. E' più o meno come pensare a George, stessa cosa per John e Linda. E' come dire che si è di nuovo in contatto con loro. Può anche essere una cosa triste ed emotiva. E c'è una canzone che faccio che si chiama 'Here today', è stata appositamente scritta per John".
Da Rockol.it

Nessun commento:

Posta un commento