venerdì 26 febbraio 2010

Lite fra i barbieri di "Penny Lane"...


Tutti ricordano la famosissima canzone "Penny Lane" dove si citava un ormai notissimo "barbiere".Ora a Liverpool è scontro fra due barbieri che dicono di possedere il vero negozio di cui si parla nella celebre canzone dei Beatles.
Fino a un mese fa, tutti i turisti che andavano alla ricerca dei luoghi simbolo dei «Fab Four», visitavano il «Tony Slavin's Barber Shop», che si trova in Smithdown Place, a pochi metri dalla strada della canzone del 1967. Ma un nuovo negozio di acconciature chiamato «The Barbers» ha aperto al 121 di Penny Lane, attraendo così decine di persone alla ricerca del negozio dove, come recita il brano, si può dire «hallo» al proprietario e vedere le sue fotografie appese alle pareti. Il termine «Penny Lane» è usato per indicare la zona tra Allerton Road e Smithdown Road. Il nome della strada è dedicato alla memoria di James Penny, un mercante di schiavi del XVIII secolo, eminente cittadino dell'epoca. «Penny Lane» venne pubblicata come singolo accoppiata con Strawberry Fields Forever e il singolo venne considerato il primo «A-Side» della storia. La canzone, composta principalmente da Paul McCartney, venne registrata durante le session di «Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band »ma non venne inclusa nel disco. Adele Allan, proprietaria del negozio originale, ha minacciato un'azione legale contro il concorrente. «Sono infuriata perchè quel negozio non è quello originale - ha detto Adele - I turisti fanno migliaia di chilometri per venire fino qui a vedere il barbiere della canzone». Ma il concorrente Barry Hayden le ha risposto dicendo che non avrebbe detto a nessuno di essere il barbiere della canzone e che vuole fare solamente il suo lavoro. Ma intanto mette in vendita prodotti di merchandising che senz'altro andranno a ruba fra i fan dei Beatles.




Nessun commento:

Posta un commento