martedì 30 marzo 2010

Richiedete il programma "Up and Coming Tour" di Paul McCartney


All'indomani del primo concerto del "Up and Coming Tour" a Phoenix, in caso vi foste persi lo show, il sito ufficiale di Paul McCartney propone l'acquisto del programma ufficiale del tour al prezzo di 30 dollari (poco più di 22 euro)

Vi ricordo che stasera e domani Macca sarà in concerto all'Hollywood Bowl di Los Angeles.

Per prenotare il programma del concerto, cliccate qui

Da Paulmccartney.com

Letting go..in Phoenix...

lunedì 29 marzo 2010

Venus and Mars and Rockshow...

Foto da Phoenix



Foto di Ray Paul. (Thanks, Ray!!)

"Nineteen Hundred And Eighty Five"..da Phoenix...



che dire.........

Paul McCartney a Phoenix - Molte sorprese nella set list...

Paul McCartney ha da poche ore terminato il suo concerto alla Jobing.com Arena di Phoenix, il primo del suo nuovo "Up And Coming Tour" e non ci sono parole più adatte se non queste...e presto capirete perchè...

"Sitting in the stand of the sports arena,
waiting for the show to begin,
red lights, green lights, strawberry wine,
a good friend of mine follows the stars,
Venus and Mars are alright tonight.."

C'era molta attesa per quanto riguarda la set list. Numerosi fan rimproveravano a Paul di cantare sempre le stesse canzoni. Durante il concerto Paul ha cercato di accontentare ogni fan che è venuto ad ascoltarlo, sapendo che tutte le generazioni sono rappresentate da quel pubblico e l'ha fatto nel migliore dei modi!

Stanotte, Paul è stato grande e noi siamo felici che si sia riconciliato con il passato e con i suoi Wings, cantando brani che non sentivamo da trent'anni!
Paul ha aperto il concerto proprio con due brani degli Wings...che non suonava dal ...1979! La sorpresa più grande per me è stata "1985"..e chi mi conosce sa che questo brano da "Band on the Run" mi fa sempre impazzire !

Eccovi la set list integrale :



Venus And Mars
Rock Show
Jet
All My Loving
Got To Get You Into My Life
Highway
Let Me Roll It
Foxy Lady

The Long And Winding Road
Nineteen Hundred And Eighty Five
(I Want To) Come Home
My Love

I'm Looking Through You
Every Night
Two Of Us
Blackbird
Here Today
Dance Tonight
Mrs. Vandebilt
Eleanor Rigby

Something
Letting Go
Sing The Changes
Band On The Run
Ob-La-Di, Ob-La-Da
Back in the USSR
I've got a feeling
Paperback writer
A day in the life
Give peace a chance

Let it be
Live And Let die
Hey Jude

Day Tripper
Lady Madonna
Get back

Yesterday
Helter Skelter
Sgt. Pepper's ( reprise )
The End
Grazie a MaccaBlog.com e a Dominique Grandfils per la notizia.
Presto nuovi video e foto dal concerto ...Stay tuned !











domenica 28 marzo 2010

Friends....

"Friends are all souls that we've known in other lives. We're drawn to each other. Even if I have only known them a day., it doesn't matter. I'm not going to wait till I have known them for two years, because anyway, we must have met somewhere before, you know." G.Harrison

venerdì 26 marzo 2010

I Beatles al cinema con Ficarra e Picone...


Ficarra e Picone tornano, come ogni primavera, a guidare Striscia la notizia e, nel frattempo, prendono confidenza con i Beatles. I due comici stanno infatti studiando per affrontare ai meglio i ruoli di John Lennon e Paul McCartney: non proprio gli originali, a dire il vero, ma quelli, un po' più "terreni", che saranno a capo della nota tribute band The Apple Pies nel nuovo film a episodi (in due puntate) di Fausto Brizzi, "Femmine contro maschi" si sta girando in questi giorni a Torino. Uscirà a inizio 2011, poco dopo "Maschi contro femmine", primo capitolo della commedia (fra gli altri, con Claudio Bisio e Luciana Littizzetto).

giovedì 25 marzo 2010

E' ufficiale : "Up and Coming Tour" non sarà l'ultimo tour di Sir Paul.....

Ogni volta che Paul McCartney annuncia un nuovo tour, circolano voci che questo sarà l'ultimo.
Stuart Bell portavoce dell'ex beatle ha pubblicato quanto segue dal sito ufficiale dell'artista Paulmccartney.com :
"Ogni volta Paul annuncia un nuovo tour esce la notizia ‘ Questo sarà il tour d'addio per Paul McCartney’. Dopo queste voci Paul riceve un sacco di lettere dai suoi fan che gli dicono che dovranno essere presenti ai concerti poichè non possono perdere l'ultimo della sua carriera! Paul scherzando dice che probabilmente a mettere in giro queste voci è un promoter di concerti che sta cercando di vendere tutti i biglietti’.
"Vi possiamo confermare che questo non sarà il suo ultimo tour. Ho fatto un appunto a me stesso che la prossima volta che Paul annuncerà un tour, questo si potrebbe chiamare ‘This Is Not The Final Paul McCartney Tour’ sebbene preveda che ci sarebbe sempre qualcuno che interpreterebbe questo come l'ultimo tour di Paul"

Video messaggio di Sir Paul su YouTube...


Paul McCartney ha pubblicato un video messaggio su Youtube per tutti i fan, girato durante le prove per il prossimo concerto di domenica prossima a Phoenix.
Presto nuove foto e nuovi video...stay tuned!
Foto da Maccablog.com


Auguri Mina...


"Il rapporto di mia madre col passato è pessimo, tende a buttare via tutto. Una volta incise Michelle dei Beatles, arrivò un telegramma di Paul McCartney che si congratulava con lei dicendole che era la più bella versione che avesse mai sentito. Lei lo lesse e disse 'che carino', poi lo buttò nel cestino": così Massimiliano Pani racconta a Repubblica la mamma Mina, che oggi compie 70 anni. "

Tende a guardare avanti e butta via tutto - aggiunge Massimiliano, che collabora anche artisticamente con la madre -. lo fa con i premi o con le memorabilia. Mi ricordo che la nonna aveva conservato il famoso vestito con cui cantò a Sanremo Le mille bolle blu. Appena ha potuto ha buttato via anche quello. Non ci tiene ai feticci anche perché è una che non ama prendersi sul serio".
Nel 1993 Mina esce con un album "Mina canta i Beatles" «un disco modernissmo, fatto di musica, intelligenza e tecnologia» in cui la Tigre di Cremona si confronta con i Fab 4. Il disco propone undici brani, di cui solo i primi sei vengono incisi nel 1993, mentre gli altri sono ripescaggi di precedenti incursioni di Mina nel songbook beatlesiano, come ad esempio "My Love" di Paul McCartney e gli Wings, tratta da Plurale (1976)e "Oh, Darling" tratta da "Uiallalla" (1989). «Nessuna o quasi delle canzoni rispecchia fedelmente la stesura originale, proponendo una versione rivisitata secondo i canoni vocali e gli arrangiamenti cari all'interprete».
La copertina è la copia (quasi) esatta della copertina dell'album Revolver dei Beatles del 1966. Solo che al posto dei Beatles, logicamente si trova il disegno del volto di Mina moltiplicato per 4.
La stessa Mina dichiarò in un'intervista: «Ascoltai per caso un loro motivo in un autogrill e ne fui immediatamente conquistata. Non sapevo chi fossero, ma mi resi conto che stavo vivendo un evento memorabile storico.Come ogni altro essere vivente fui colpita dalla più colossale uniformità di emozioni, passione, partecipazione compatta in massa a quello che è stato più di ogni altro il "fenomeno per tutti", il "caso generale" più vissuto da ogni singolo sulla faccia della terra».
Auguri Mina...


mercoledì 24 marzo 2010

Paul McCartney "rehearsal"....


Paul McCartney ha utilizzato lo 02 Arena per le prove questa settimana. L'ex beatle sta dando gli ultimi ritocchi al suo prossimo concerto dal vivo prima del suo Up And Coming Tour in Phoenix questo fine settimana. Il Tour toccherà il Regno Unito il 13 giugno con il concerto all'Isola di Wight e il 27 giugno a Hyde Park al Hard Rock Calling. Parlando del suo concerto ad Hyde Park, Paul ha detto: "Ho avuto un piccolo assaggio del concerto ad Hide Park la scorsa estate quando ho duettato con Neil Young e mi è piaciuto" . "Così non vedo l'ora di suonarci con la band e fare il nostro show."
Per vedere la foto di Paul durante le prove clicca qui

lunedì 22 marzo 2010

22 marzo 1963: Please please me...



22 marzo 1963 - Esce il primo album dei Beatles,"Please Please Me".
In Italia l'album uscirà il 26 novembre 1963, lanciando i Beatles in Italia .Il disco avrà un buon risultato nelle vendite, raggiungendo a gennaio del 1964 il sesto posto nella nostra classifica e rimanendoci per più di tre mesi.



domenica 21 marzo 2010

Pace fatta tra Paul McCartney e Heather Mills


Sir Paul e l'ex moglie Heather Mills, secondo quanto riferito da un giornale inglese, hanno fatto pace per amore della figlia Beatrice .

La coppia si è separata nel 2006 dopo 4 anni di matrimonio e dopo una brutta causa di divorzio il matrimonio è stato dichiarato ufficialmente sciolto nel 2008.
L'ex beatle dovette corrispondere alla Mills l'enorme somma di 20 milioni di sterline, più un assegno di mantenimento annuale di 2,5 milioni, per la piccola Beatrice, ma nonostante ciò da allora i rapporti tra i due rimasero gelidi.
Una fonte a loro vicina ha detto riguardo a quanto pubblicato dal giornale inglese:" Paul e Heather sono attualmente in buoni rapporti.Certo tempo fa c'è stato molto astio tra di loro, ma ora entrambi hanno delle nuove relazioni e hanno deciso di comportarsi in modo civile.
In passato Beatrice veniva portata dalle baby sitter o dagli amici a far visita all'uno o all'altro dei due, ma recentemente hanno cominciato a portarla loro stessi godendo di una tazza di caffè o di un tè allo stesso tempo."

"Non c'è nessuna probabilità che possano tornare di nuovo insieme, ma hanno messo da parte tutte le loro divergenze e questo è qualcosa che nessuno di loro si aspettava sarebbe accaduto" .

Sir Paul Mc Cartney attualmente frequenta Nancy Shevell, mentre Heather dal 2008 ha una relazione con il suo personal trainer Jamie Walker.

Paul Mccartney contro la chiusura di un Ufficio Postale ...

Sir Paul McCartney si è opposto alla chiusura di un ufficio postale vicino a casa sua a Heswall, nella penisola di Wirral, dove l'ex beatle si reca molto spesso e dove ha avuto per 40 anni una casa.
Lunedì il fratello Mike, Ambasciatore della cultura di Wirral,leggerà il messaggio di Sir Paul con il quale si oppone al piano di chiusura.

La Royal Mail avrebbe deciso la chiusura di quattro uffici postali in tutta la penisola e la decisione ha provocato l'opposizione furiosa di molti politici locali.

Nelle cittadine di Wallasey e Moreton, i consiglieri conservatori locali, stanno conducendo una campagna per salvare gli uffici postali a rischio di chiusura,organizzando una serie di "giornate d'azione" per sottolineare l'importanza degli uffici postali a rischio e raccogliendo firme per una petizione che presenteranno al Parlamento Europeo.

Chapman, uno dei sostenitori della causa, ha dichiarato:"Sono lieto che Sir Paul si opponga alla chiusura dell'Ufficio Postale di Heswall.

Gli uffici postali della penisola che sono a minaccia di chiusura sono Holthill, Church Road, Birkenhead, Somerville, Poulton Road, Wallasey, Heswall Village, Village Road, Heswall, e Lancelyn Corte, Spital Road.










T

21 marzo....buona primavera a tutti

sabato 20 marzo 2010

Poche conferme, stagione a rischio Solo McCartney può salvare l’Arena

Tanti annunci, poca musica e ancor meno conferme. Il polverone di voci, richieste, dichiarazioni e smentite inizia a diradarsi, lasciando intravvedere qualcosa di più chiaro sull’estate musicale veronese. E quello che rimane è una delle peggiori stagioni degli ultimi anni. L’arena si conferma il nodo cruciale, ma le molte aspettative sul tempio della musica, non sono confermate appieno. Se si guardano gli eventi confermati ad oggi, con le rispettive prevendite già aperte, c’è da essere scoraggiarsi, non tanto per il livello degli artisti quanto per il numero degli eventi: 2 maggio Alicia Keys (ore 21, info www.eventiverona.it), 22 maggio Michael Bublè (ore 21, info www.zedlive.com) e 21 giugno Rod Stewart ( o r e 2 1 , i n f o www.eventiverona.it). Gli altri spettacoli areniani in via di conferma sono, proposti dal promoter Eventi, il 4 luglio la coppia Dalla-De Gregori e il giorno successivo Stevie Wonder (molto in forse visto la notoria difficoltà di organizzare un suo concerto), mentre la «cordata» Zed Live e Nuova Media Italia di Michele Calì porterà il 19 luglio il musical per adolescenti «Il mondo di Patty» e il 26 luglio il Recital di Corrado Guzzanti.

Perse le tracce dello show «on ice» con Carolina Kostner (annunciato per il 25 aprile, dovrebbe essere spostato in ottobre), e dei concerti di Lady Gaga e Beyoncé. La sfortuna ci ha messo lo zampino per il ritorno degli Who in Arena previsto per il 12 luglio: il chitarrista e compositore Pete Townshend non ha risolto i problemi con l’udito e la band ha dovuto annullare il tour. Qualche notizia positiva arriverà sicuramente da Arena Extra del direttore operativo Gianmarco Mazzi che sta lavorando su almeno tre eventi per l’estate tra cui non dovrebbe mancare il ritorno dei Wind Music Award il 28 e 29 maggio. Una stagione nel complesso debole. Mancano le grandi star internazionali (bei tempi quelli in cui in arena arrivavano Bruce Springsteen, Rem, Santana e Pearl Jam, solo per fare qualche nome) e poi ci si chiede se quello che è sempre stata considerato una delle location più prestigiose al mondo debba accontentarsi di spettacoli come «Il mondo di Patty» che, senza nulla togliere al valore dell’opera, resta poco appropriato al tempio della musica.

Ancora non delineato il festival al Castello scaligero di Villafranca anche se le prime notizie lasciano ben sperare con il concerto dei Rammstein del primo luglio (ore 20, info www.eventiverona.it) e quello sicuro della reunion dei Litfiba il 29 luglio. Ancora più problematico sarà proporre a settembre in Arena qualcosa di altrettanto valido come le dieci date di Ligabue dell’anno scorso. Al momento di confermato c’è il concerto evento di Ennio Morricone l’11 settembre, mentre il 7 dovrebbe esserci quello dei Supertramp. A salvare la stagione potrebbe pensarci Paul McCartney con la doppia data del 17 e 18 settembre anche se, più passa il tempo, più la cosa sembra meno probabile. In alternativa, si fa per dire, arriverebbe Enrico Brignano.
Da Corriere del Veneto.it

venerdì 19 marzo 2010

McCartney prende lezioni di spagnolo ...


L'ex-Beatle Paul McCartney sta prendendo lezioni di spagnolo per il concerto a Porto Rico. L'annuncio è stato fatto ieri dagli organizzatori della manifestazione.

Il concerto,che fa parte del "Up and Coming Tour" di Sir Paul, si terrà il 5 aprile a San Juan al Colosseo di Porto Rico.

Questa non è la prima volta che Paul McCartney, 67 anni, esprime interesse nel conoscere altre lingue. Durante un tour nel 2004, l'ex Beatle ha voluto imparare il norvegese, il tedesco, il portoghese e il russo.
Speriamo che prestissimo voglia imparare anche l'italiano....

giovedì 18 marzo 2010

Ricetta vegetariana di Paul McCartney sulla rivista "Stiritup"..


Paul McCartney è apparso questo mese nella rivista inglese "Stir It Up". Macca è stato intervistato riguardo la sua campagna "Meat free monday" e ha condiviso coi lettori la sua ricetta vegetariana preferita,"Tacos con pane messicano ai cereali".
Come noto McCartney e le figlie, Stella e Mary, hanno lanciato nel 2009 la campagna "Meat free monday", che conta più di 14.000 sostenitori e che attraverso la quale i McCartney invitano ognuno di noi a consumare un giorno fisso alla settimana alimenti vegetariani "e' un cambiamento significativo cui ognuno di noi puo' contribuire" ha spiegato l'ex beatle "e soprattutto, ricordare che il futuro inizia con le azioni che compiamo gia' ora. La questione del cambiamento climatico è veramente importante e noi tutti dobbiamo fare qualcosa , cambiando il nostro modo di mangiare è senza dubbio un buon modo per iniziare."
L'ex beatle spera che il 2010 sarà l'anno dei reali cambiamenti per quanto riguarda i menù di scuole, università, luoghi di lavoro e ristoranti e che possa crescere in tutti l'interesse verso il cibo "amico del clima".
"Quando tu mangi fuori casa, molto spesso il solo cibo vegetariano che si può trovare è pasta e insalata" dice Macca, "Non è una meraviglia se molte persone pensano che il cibo vegetariano non sia saporito. Io sono stato abbastanza fortunato a viaggiare in tutto il mondo e so che ogni cultura ha un ottimo cibo vegeatariano. Se sempre più persone abbracciano la scelta vegetariana regolarmente e realmente, anche l'offerta deve riflettere questa scelta con le sue varietà di cibo vegeatriano."
Per leggere l'intera intervista e vedere anche la ricetta proposta da Sir Paul, visita Stir It Up Magazine

mercoledì 17 marzo 2010

Probabile rinvio del remake di Yellow Submarine


Solo pochi mesi fa aveva fatto il giro del mondo la notizia che la Disney e il regista Robert Zemeckis avevano dato inizio alla realizzazione di un remake in 'mo-cap technology' del leggendario film a cartoni animati The Yellow Submarine, diretto nel 1968 da George Dunning e ispirato alle canzoni dei Beatles.

Secondo alcune recenti indiscrezioni, però, il film - originariamente programmato per il 2012 - potrebbe non essere messo più in produzione perché la Disney avrebbe deciso di estromettere la production company ImageMovers Digital, di proprietà dello stesso Zemeckis. La società, a cui era stato appaltato il progetto, sta attualmente completando il film Mars Needs Moms, in programma per il marzo 2011.
Grazie a Michelangelo Iossa per la news
Da Newsdalmondobeatles

martedì 16 marzo 2010

Paul McCartney sostiene "Let Animal Live"



Paul McCartney, attraverso l'organizzazione israeliana "Let the Animals Live", ha annunciato di sostenere la lotta da parte degli attivisti per i diritti degli animali in Israele, lotta che cerca di vietare l'importazione, l'esportazione e la vendita di pellicce di qualsiasi tipo. Si sottolinea il fatto che Sir Paul e la sua famiglia ha a lungo sostenuto questa idea, e che se Israele decide di prendere una decisione favorevole su tale questione potrebbe costituire un esempio per il mondo. Paul ha spiegato questa sua lotta per il fatto che sovente la pelle degli animali viene rimossa mentre questi sono ancora vivi.

lunedì 15 marzo 2010

Paul McCartney pronto per riavere i diritti delle sue canzoni...

Secondo il Mail on Sunday, Paul McCartney starebbe per riavere i diritti delle sue canzoni dalla EMI ,comprese quelle con i Beatles e degli Wings. La EMI tuttora detiene i diritti del catalogo di Macca,Beatles ovviamente compresi.

venerdì 12 marzo 2010

12 marzo 1969: Paul e Linda sposi...





12 marzo 1969 - Il cute Beatle Paul McCartney e Linda Eastman, si sposano con cerimonia civile a Londra al Marylebone Registry Office, ora Westminster Registry Office.Il fratello di Paul,Michael,(che arrivò anche in ritardo)fece da testimone alle nozze, mentre nessuno dei Beatles era presente alla cerimonia.Ironicamente la giornata sarà poi ricordata nella storia dei fab 4 anche per il clamoroso arresto di George e la moglie Patty per possesso di cannabis.
Qui a fianco nell'Album Foto del blog delle bellissime e commoventi immagini del loro giorno più bello.

Hofner autografato da Sir Paul all'asta...


Un basso Hofner autografato Paul McCartney sarà tra i 300 pezzi di un'asta il 21 marzo a Newtown. Il basso Hofner è del 1967 ed è autografato appunto da Paul McCartney sul plettro dello strumento ed è accompagnato da una lettera di Frank P. Garo, esaminatore della grafia forense, che certifica l'autenticità della firma. Il basso è in condizioni molto buone solamente poche viti sostituite per la normale usura dello strumento. Stima del pezzo.... $ 3.000-$ 5, 000...niente male aggiungerei io..

giovedì 11 marzo 2010

Macca al concerto del figlio James...


James McCartney, che ha iniziato il suo primo tour nel Regno Unito, lunedì sera ha fatto tappa a Brighton dando un concerto per una sessantina di persone.
Tra queste c'era il suo famosissimo papà, Sir Paul McCartney accompagnato da Nancy Shevell.La coppia, che il mattino stesso era stata a Parigi alla sfilata di moda di Stella,è arrivata all'Audio Bar senza alcuna guardia del corpo.
Durante il concerto,Paul ne ha approfittato per filmare il figlio cantando.. e ballando pure.

James ha dedicato una canzone a suo padre, dal titolo "I Love You Dad", alla fine del brano James dice queste parole "I love you Dad, more than you can know", Paul ha gridato:"I love you too".

Intanto James continua il suo tour che è ha fatto tappa ieri a Londra. Le prossime date sono:
Bristol 13 marzo
Edimburgo 14 marzo
Glasgow 17 marzo
Birmingham 19 marzo
Cardiff 20 marzo
Foto da Maccablog.

martedì 9 marzo 2010

Video dalla giornata parigina di Sir Paul...

Paul McCartney potrebbe suonare a Rentschler


Paul McCartney potrebbe passare dal Connecticut per il suo prossimo e imminente tour.
Il sito web The Beatles Examiner ha riportato che ci sono dei piani per portare Paul McCartney a Rentschler Field nell'est Hartford.
La tappa nel Connecticut si andrebbe ad aggiungere ai già previsti concerti in Arizona, Florida e California e alle date in Europa .
Fin'ora non ci sono annunci circa il concerto a Rentscheler, attendiamo notizie in merito.
Nomi noti della musica come Bruce Springsteen,i Rolling Stones e i Police hanno suonato in precedenza a Rentshceler

lunedì 8 marzo 2010

Paul McCartney a Parigi.





Paul McCartney era a Parigi stamattina per assistere alla sfilata della collezione inverno 2010/2011 di sua figlia Stella.
L'avvenimento si è svolto nella prestigiosa cornice del Palazzo dell'Opera Garnier.
Macca è arrivato alle 9 e 55 e ha rilasciato cortesemente qualche autografo, poi è entrato dal backstage e ha assistito alla sfilata.
Paul è uscito verso le 11 e 30 ed è rapidamente salito sulla sua auto dopo aver salutato il suo pubblico di fan!
Stella ha dedicato lo show alla sua famiglia e ai suoi amici.
Grazie all'amico Dominique Grandfils per le preziosissime foto.

a noi donne....

"Oh Woman, Oh Why"

Oh woman, oh why, why, why, why
What have I done
Oh woman, oh where, where, where, where, where
Did you get that gun

Oh what have I done
What have I done

Well I met her at the bottom of a well (of a well)
Well I told here I was tryin' to break a spell (break a spell)
But I can't get by, my hands are tied
don't why I ever got her to try myself
cause I can't get by, my hands are tied

Oh woman, oh why, why, why, why
What have I done
Oh woman, oh where, where, where, where, where
Did you get that gun

Oh what have you done
Woman what have you done

Well I am fed up with you lying cheating ways (cheating ways)
But I get up every morning and every day (every day)
But I can't get by , my hands are tied
Don't why I want her to try myself
Cause I can't get by, my hands are tied

Oh woman, oh why, why, why, why
What have I done
Oh woman, oh where, where, where, where, where
Did you get that gun

Woman, what have I done
What have you done
What have I done






"Oo you"

Look Like A Woman
Dress Like A Lady
Talk Like A Baby
Love Like A Woman
Oo You
Oo You

Walk Like A Woman
Sing Like A Blackbird
Eat Like A Hunger
Cook Like A Woman

Oo You
Oo You

Look Like A Woman
Dress Like A Lady
Talk Like A Baby
Love Like A Woman

Oo You
Oo You






martedì 2 marzo 2010

Paul McCartney: voci di probabile ritiro dal circuito live nel 2012


Potrebbe seguire davvero il consiglio che gli diede Alan McGee, che con un tatto non eccessivo gli consigliò di andare in pensione per raggiunti limiti di età, Paul McCartney: l'ex Beatle avrebbe infatti intenzione di volersi ritirare dal circuito live entro il giugno del 2012, mese che lo vedrà compiere i settant'anni. Stando a quanto riferito da alcuni fonti britanniche, le date appena annunciate nel Regno Unito sarebbero solo la punta dell'iceberg di un vero e proprio tour d'addio che potrebbe attraversare il globo, accompagnando così l'artista al pensionamento. Al momento, né lo stesso McCartney né il suo entourage hanno smentito o confermato le voci.
Da Rockol.it

Paul McCartney annuncia nuove date del tour...


Dal suo sito ufficiale Sir Paul ha annunciato 5 date del suo tour, tutte nel Regno Unito e in Irlanda, qualcuna era già nell'aria qualcuna nuovissima:

Sabato 12 giugno,Dublino
Domenica 13 giugno,Festival Isola di Wight
Domenica 20 giugno, Glasgow Hampden Park
Sabato 26 giugno, Cardiff Millennium Stadium
Domenica 27 giugno, Londra Hyde Park
Per informazioni sui biglietti andare sul sito Paul McCartney.com

lunedì 1 marzo 2010

I musicisti più ricchi del mondo...

Fa una certa impressione leggere la classifica pubblicata da Billboard dei “Top 40 Money Makers”: i quaranta artisti che hanno guadagnato più soldi durante lo scorso anno. Innanzi tutto per le ultime posizioni, dove troviamo mostri sacri del calibro di Bob Dylan superati dal nostro Andrea Bocelli o i Green Day e Paul McCartney che, nonostante tour e partecipazioni, faticano a raggiungere anche solo la metà della chart.

Intediamoci: si parla sempre di cifre astronomiche (Sir Paul ha guadagnato 12,203,170 dollari in un anno, mica male, no?), ma il distacco con le prime posizioni è da vertigini. Chi è in top five? Al primo posto ci sono gli U2 che tra vendite dei dischi, biglietti dei concerti e royalties hanno incassato 109 milioni di dollari.
Secondo posto per il Boss: Bruce Springsteen ’se la cava’ con 57.6 milioni. Terza Madonna -sempre abilissima a gestire la sua immagine e il suo patrimonio, con 47.2 milioni. Quarti (complice anche una ’spolveratina’ alla discografia) gli AC/DC con 43.6 milioni di dollari e quinta Britney Spears con 38.8 milioni. Non entra -
incredibilmente- nelle prime posizioni l’impero dello scomparso Michael Jackson i cui guadagni si attestano su poco più di 17 milioni di dollari. Il resto dei nomi è qui.
Da Soundsblog.it