domenica 16 maggio 2010

16 maggio 1980: esce McCartney II


McCartney II è il quattordicesimo album solista di Paul McCartney, il primo dopo lo scioglimento dei Wings. Il disco è molto insolito per gli standard di McCartney, contenendo principalmente brani sperimentali fortemente infarciti di suoni sintetici prodotti da sintetizzatori. Paul registrò tutto il disco in completa solitudine nella sua fattoria in Scozia, suonando tutti gli strumenti e manovrando le apparecchiature tecniche.
Appena dopo l’uscita di quello che poi si rivelerà essere l’ultimo album degli Wings, Back to the Egg, McCartney si rinchiuse nella sua fattoria in Scozia per iniziare qualche nuova registrazione casalinga nel luglio del 1979. La prima canzone che registrò fu "Check My Machine", per provare la funzionalità delle apparecchiature, come lascia intendere il titolo stesso del brano. Alla fine delle sessions, si ritrovò ad aver registrato più di venti nuove canzoni. Non avendo intenzione di usarle subito, McCartney le accantonò per tornare a lavorare con i Wings in preparazione del tour britannico della band fissato per il novembre e dicembre seguenti.
McCartney II fu pubblicato il 16 maggio del 1980 accompagnato da critiche contrastanti; molti critici trovarono l’album troppo stucchevolmente sperimentale, con tutti quei brani infarciti di suoni sintetici registrati in maniera amatoriale. I giudizi negativi non lo fermarono però, dal raggiungere il numero 1 in Gran Bretagna e la terza posizione in America. Il singolo successivo, l’introspettiva "Waterfalls", fu un successo da Top 10 in Inghilterra, ma passò inosservato negli USA. A dispetto dei giudizi perplessi della critica, McCartney II è diventato nel tempo uno degli album preferiti dai fan di McCartney.
L’uscita iniziale del disco su compact disc aveva "Check My Machine" e "Secret Friend" come bonus tracks. Le due canzoni erano state originariamente pubblicate come B-sides dei singoli "Waterfalls" e "Temporary Secretary". Nel 1993, McCartney II fu rimasterizzato e pubblicato su CD come parte della serie "The Paul McCartney Collection" con "Goodnight Tonight" (successo datato 1979 degli Wings) aggiunta come terza bonus track. Nonostante la registrazione di "Goodnight Tonight" risalisse alle sessions per l’album London Town, sembrò più appropriato inserirla come bonus in McCartney II piuttosto che in London Town, perché venne registrata senza gli Wings, con McCartney che suonava tutti gli strumenti.
Elenco dei brani
Coming Up -
Temporary Secretary -
On The Way -
Waterfalls -
Nobody Knows -
Front Parlour -
Summer's Day Song -
Frozen Jap -
Bogey Music -
Darkroom -
One Of These Days-
Bonus Track
Goodnight Tonight
Check My Machine
Secret Friend


Nessun commento:

Posta un commento