martedì 4 maggio 2010

Voyager "Paul is dead "..


Ieri sera lunedi' 3 Maggio su Rai2 lo show di Roberto Giacobbo si è aperto sulla presunta morte di Paul McCartney, nel Novembre 1966, portando le prove di Francesco Gavazzeni e Gabriella Carlesi (medico legale), ma anche la testimonianza sulla figlia avuta in Germania.

Nulla di nuovo su questa leggenda? Oltre alla copertina di Abbey Road (...messaggi incisi al contrario nelle strofe di una canzone, uscite di libri sull'argomento...), vi sono altre prove che si possono mettere sul tavolo,a favore o per smentire tutta questa storia?

Premesso che ieri sera non abbiamo potuto ascoltare la testimonianza di un italiano che sull'argomento avrebbe molto da dire vista la sua conoscenza di tutti i Beatles dagli esordi ad oggi (penso ovviamente a Rolando Giambelli, presidente dei Beatlesiani d'Italia Associati), mi sembra che schematicamente siano 3 i fattori nuovi:
1) Il magazine Wired da tempo ha affidato alla scienza la ricerca di prove e quelle portate ieri sera mi sembrano determinanti: la tecnica che abbiamo potuto ammirare (per confrontare tratti del viso con il passare del tempo in un soggetto) non sono da Sherlock Holmes de noatri o da R.I.S. televisivi, ma da studiosi di criminologia applicata;
2) Anche l'apporto della grafologia e' stato ieri sera interessante: la scrittura personale e' un biglietto da visita e stranamente in Paul McCartney cambia tra il 1966 e gli anni successivi (come si evince dalla foto che vedete in cima a questo articolo);
3) Stessa cosa dicasi per l'avventura amorosa che Paul ha avuto in Germania nei primi anni '60: da quella atmosfera e' nata una figlia che lui non ha mai riconosciuto, ma che ha beneficiato di un assegno di mantenimento sino al 1966. Dieci anni dopo i suoi avvocati, hanno contattato la figlia tedesca per donarle 45 mila euro, visto l'arrivo di Paul McCartney in terra tedesca per un concerto. Questa azione serviva a mettere a tacere l'eventuale scandaloso giornalistico... la mamma della ragazza ha pero' in seguito chiesto il test del DNA che a tuttoggi non e' stato effettuato: cio' ovviamente alimenti voci ed ipotesi......! Infatti se da questa analisi spuntasse la compatibilita' tra ragazza tedesca e Paul McCartney, contemporaneamente si saprebbe sia che quella e' sua figlia ma anche che l'attuale Paul Mccartney e' quello degli anni'60 e quindi non un sosia ... ma se invece il test dimostrasse la non compatibilita' tra i due DNA, allora le ipotesi nuove sarebbero...
a) Quella non e' sua figlia...
b) Quel Paul Mc Cartney non e' l'attuale Paul McCartney, ma William Campbell!
Comunque la pensiate....benvenuti nel mistero del P.I.D.
Da www.musicalnews.com

2 commenti:

  1. Io sinceramente ho qlk dubbio che paul sia vivo...ci sono troppi elementi che mi fanno pensare il contrario...comunque grazie a voyager e sopratt GRAZIE BEATLES. SIETE GRANDI

    RispondiElimina
  2. Nn importa se sei vivo Paul sei grande...GRANDI BEATLES

    RispondiElimina