mercoledì 2 giugno 2010

Conferenza stampa di Paul McCartney alla Casa Bianca







Oggi è il grande giorno: Paul McCartney riceverà il premio Gershwin da parte delle biblioteca del Congresso di Washington, riconoscimmento per l'insieme delle sue opere sia da autore, scrittore e interprete di canzoni popolari, premio che gli sarà concegnato dal Presidente Obama.Il premio, che è stato attribuito in precedenza a nomi come Paul Simon e Stevie Wonder, viene consegnato per la prima volta ad un artista non americano.
Durante la conferenza stampa, tenuta ieri nel tardo pomeriggio, Si Paul ha sottolineato quanto sia onorato di ricevere questo premio:
"E' fantastico per me essere qui, da bambino sono cresciuto ascoltando la musica dei fratelli Gershwin e l'ho amata. Certo non avevo nessuna idea che un giorno sarei stato qui per ricevere un simile onore. Se mi fosse stato detto allora, quando ero un bambino a Liverpool, che sarebbe successo tutto questo, io non ci avrei creduto"!

Questo premio creato dalla Biblioteca del Congresso celebra la carriera musicale di Paul McCartney, che copre più di 5 decenni, a partire dagli anni coi Beatles fino ai giorni nostri con la sua produzione attuale.

A un giornalista che gli ha chiesto se era nervoso per l'esibizione davanti al Presidente degli Stati Uniti e alla sua famiglia, egli ha risposto: "Questo non è il nostro solito pubblico e quindi sono un poco nervoso, ma ci divertiremo e l'esibizione alla Casa Bianca sarà un momento speciale !Sono un grande fan del Presidente Obama,lui e' un grande, bisogna lasciarlo stare sta facendo un grande lavoro"

Alla domanda "Che cosa avreste fatto di fronte alla marea nera BP", Paul ha risposto che era una domanda troppo difficile per poter rispondere.
Tornando a temi più tradizionali, legati soprattutto al suo lavoro di scrittore e compositore, Paul McCartney ha dichiarato: "Si comincia con un buco nero e se si è fortunati, qualche ora più tardi, ne nasce una canzone. Molte canzoni che scrivo, non so da dove vengano. Perciò devo credere nella magia e questo mistero, questa magia sono sempre gli stessi per me ".

Al termine della conferenza, molti giornalisti si sono precipitati verso Paul per farsi autografare alcuni vinili che avevano portato con sè e che l'ex Beatle ha loro autografato carinamente.
Qui di seguito il video della conferenza stampa...




Nessun commento:

Posta un commento