domenica 25 luglio 2010

Uno spazio per John Lennon..


Nessuno lo ammette, ma l' idea sottesa è questa: creare uno Strawberry Fields alla milanese. Un giardino, un boschetto, un' area verde in centro in onore di John Lennon, leggendario leader dei Beatles. Lo spazio dovrà nascere con un meccanismo simile a quello di New York e ospitare (anche) gli alberi che i capi di Stato doneranno a Milano per Expo 2015. Le verifiche di fattibilità sono già iniziate. L' area immaginata è quella attualmente occupata dal parcheggio dei vigili urbani, in piazza Beccaria. Al progetto sta lavorando Red Ronnie, che ha già organizzato una riunione tecnica con gli architetti Italo Rota e Flora Vallone. E l' idea ha subito conquistato il sindaco Letizia Moratti, che quando è stata a New York non ha mancato una visita al Central Park e all' angolo dedicato alla memoria di John Lennon. In verità più per cercare di capire come portare il progetto a Milano che per omaggio al cantante inglese. I lavori in piazza Beccaria dovrebbero cominciare a settembre, per poter arrivare a una prima inaugurazione del boschetto a dicembre. Gli alberi dei capi di Stato arriveranno, ma in seguito. Ci saranno gallerie verdi, con suggestioni di colori, profumi. E suoni, ovviamente. Per declinare una leggenda in chiave tutta milanese.
Da archiviostorico.corriere.it

Nessun commento:

Posta un commento