giovedì 2 settembre 2010

2 settembre 1965:I Beatles pubblicano "Yesterday"..."la canzone delle canzoni"...

È la canzone dei Beatles più ripresa in assoluto (tremila le cover, una più, una meno) ed è anche la prima canzone del gruppo che vede un solo membro dei quattro presente alla registrazione, il solo autore del brano cioè Paul McCartney alla voce e chitarra acustica ed un quartetto d'archi parteciparono alla sua registrazione. Secondo George Martin, Paul McCartney compose Yesterday già nel gennaio del 1964, cioè all'epoca delle registrazioni per A Hard Day's Night; quindi questa celeberrima canzone sarebbe rimasta fuori da due album dei Beatles, prima di essere inserita con titubanza del suo autore su Help!. L'insicurezza di Paul, unico autore della canzone (anche se firmata come sempre per contratto come composizione 'Lennon-McCartney'), derivava dalle circostanze in cui la canzone era stata composta. Paul ha raccontato infatti di essersi svegliato un giorno con in mente la melodia della canzone già completa e di averla suonata subito dopo al piano che l'artista aveva accanto al letto; in seguito, l'autore racconterà di averla probabilmente sognata e proprio per questo, convinto di aver già ascoltato la melodia da qualche parte. Il rovello durò per circa un mese, durante il quale McCartney chiese a molte persone dell'ambiente musicale se avessero mai sentito quella melodia. Alla fine McCartney si convinse e registrò una delle canzoni più famose in assoluto della musica popolare del secolo scorso.
Il titolo originario assegnato alla canzone fu, provvisoriamente, "Scrambled Eggs" (uova strapazzate), come afferma Paul stesso nella sua biografia "Many Years From Now".
Il pezzo era così diverso dalle altre canzoni dei Beatles, che gli altri tre negarono il permesso di farne un singolo (e infatti, in Gran Bretagna "Yesterday" fu pubblicata su singolo, per la prima volta, solo nel 1976).
Le cover del brano, sono state interpretate da artisti di tutto il mondo e di estrazione musicale diversa, come ad esempio: Placido Domingo, Joan Baez, Frank Sinatra, Ray Charles, Mina, Claudio Villa. Nel 2006 il produttore e compositore italiano Lilli Greco affermò che "Yesterday" era fortemente ispirata, al punto da sfiorare il plagio, ad una canzone napoletana del XIX secolo intitolata "Piccere Che Vene a Dicere".

Dal punto di vista dei contenuti, il testo è generalmente considerato un affresco nostalgico riguardante un amore del passato, forse, finito definitivamente, che suscita dolore e pene nel protagonista. Alcuni critici ritengono che ci possa essere qualche collegamento fra qualche immagine struggente della canzone e la morte precoce della madre di Paul.
E ancora oggi dopo 45 anni, "Yesterday" continua ad essere la canzone delle canzoni..

Nessun commento:

Posta un commento