venerdì 10 settembre 2010

10 settembre 1963 : quando i Beatles offrirono una canzone ai Rolling Stones.

Quando il 10 settembre 1963 John e Paul s’imbattono casualmente in Oldham, il "Brian Epstein" dei Rolling Stones, che li invita alle prove che questi stanno facendo allo Studio 51, non solo accettano ma ivi completano una canzone dal titolo “I Wanna Be Your Man” che offrono agli Stones stessi (che avevano già pubblicato il loro primo 45 giri “Come On”) i quali la incidono e diventa il primo Top 10 della loro storia. Beatles e Rolling Stones. Tutti sappiamo com'erano i Beatles..gli Stones erano l'esatto contrario... i Beatles piacevano ormai a tutti, gli Stones piacevano solo ai ragazzi e non ai genitori, ovvero piacevano ai ragazzi perché non piacevano ai genitori, quindi erano i primi eroi ”contro”, ma di massa, il modello di tutti i rocker maledetti che seguiranno.
Beatles contro Rolling Stones, la più classica delle rivalità che la storia della cultura rock abbia conosciuto. Identificarsi con il caschetto dei Fab Four di Liverpool o con la grinta cattiva e i capelli lunghi degli Stones ha avuto un significato forte per diverse generazioni. I Beatles, malgrado l'aria perbene, erano i veri figli della working class, mentre gli Stones con la loro aria trasgressiva erano più il frutto delle ambizioni artistiche dei pargoli irrequieti della borghesia londinese. E poi c'è la questione dei gusti musicali, delle tendenze e delle scelte che stanno dietro a una scelta piuttosto che a un'altra. Scegliere i Beatles, o gli Stones, per inclinazioni musicali, ma anche perché simbolo di un modo di porsi di fronte al mondo, alla storia della musica, alla creatività, all'industria.
Per un caso della sorte il 45 giri che consegnerà al successo gli Stones è scritto proprio da Lennon e McCartney .







Nessun commento:

Posta un commento