giovedì 16 settembre 2010

Tour 2010 negli USA, è Paul McCartney il più ricco


Stando agli analisti di Pollstar, storico sito statunitense specializzato nell'informazione su tournée, locali e musica dal vivo, è Paul McCartney l'artista che ha guadagnato di più, in tour, nel corso dell'anno passato negli Stati Uniti: l'ex Beatle avrebbe accumulato - grazie alle sue esibizioni oltreoceano - qualcosa come 4,474,865 di dollari, con un prezzo medio del biglietto di 137.28 dollari a spettacolo. Seguono, in seconda piazza, gli Eagles, con un incasso totale di 1,773,932 dollari al fronte di un prezzo medio del biglietto di 104.84 dollari, tallonati dalla Dave Matthews Band, che incamera 1,331,423 dollari abbassando però il prezzo dei tagliandi a 53.75. Nella top 20 il più popolare, tra gli artisti presi in considerazione, risulta essere Brad Paisley, in undicesima posizione, che con un prezzo medio del biglietto di poco superiore ai 39 dollari è riuscito a totalizzare 638,405 dollari, mentre Neil Young, sulla diciannovesima piazza, si segnala per il lo squilibrio nel rapporto tra totale incassato ("solo" 360mila dollari) e media del prezzo imposto al botteghino (126 dollari).
Da www.rockol.it

Nessun commento:

Posta un commento