mercoledì 5 gennaio 2011

Il mondo della musica perde un altro pezzo di storia..E' morto Gerry Rafferty

E' morto ieri all'eta' di 63 anni, il cantante scozzese Gerry Rafferty. L'artista e' scomparso dopo una lunga malattia nella sua casa a Dorset, nel sud dell'Inghilterra. Nello scorso novembre e nell'estate del 2009 l'artista fu ricoverato per gravi problemi al fegato. Problemi collegati all'alcolismo che lo perseguitava da una ventina d'anni. La sua fama e' legata soprattutto al brano 'Baker Street', che ha segnato un'intera generazione, quella degli anni Ottanta.Il cantante e compositore di Paisley si e' fatto le ossa sulla tube, il metro' di Londra. E' poi entrato nel gruppo dei 'Humblebums' per debuttare come solista nel 1972. L'atmosferica 'Baker Street' raggiunse il numero 3 in Gran Bretagna e il 2 negli Usa. L'album abbinato, 'City to city', fini' per vendere piu' di 5 milioni di copie. Il suo ultimo lavoro risale al 2000. Aveva annunciato ai suoi fan, preoccupati dalla sua lunga assenza, un ritorno con un nuovo lavoro nel 2009. Lavoro che, pero', non ha mai visto la luce.

Lo voglio ricordare con i suoi due brani per me più belli..
Chi non conosce "Baker Street" ..brano del 1978 che me lo fece conoscere ..canzone struggente, voce bellissima, adoro questo brano..c'era qualcosa nella sua voce ..ma anche un pochino nell'aspetto....che mi ricordava tanto John Lennon e mi piacque da subito!
La seconda è  "Sleepwalking" del 1982... altrettanto bellissima..
RIP Gerry Rafferty...







Nessun commento:

Posta un commento