mercoledì 9 febbraio 2011

9febbraio 1961: i Beatles si esibiscono al Cavern.

9 febbraio 1961-9 febbraio 2011: ricorre il cinquantesimo anniversario della prima esecuzione dei Beatles al Cavern Club e i fan della band si riuniranno proprio a Liverpool per festeggiare la band che ha segnato un'epoca..lì dove tutto è iniziato.."where it all began", come è scritto sulla porta del Cavern Club. 

John, Paul, George e Ringo debuttarono al Cavern Club di Liverpool a mezzogiorno, tre anni e mezzo dopo che John Lennon e i suoi Quarry Men avevano partecipato a una serata di skiffle...e sarebbe stata la prima di quasi trecento in poco più di due anni.

Il 3 agosto 1963, quando i "Fab Four" erano già famosi, dettero il loro ultimo concerto in questa sala che poi sarebbe stata demolita nel 1970 per costruirvi un centro commerciale.
Il successo e la fama dei Beatles sembra non avere fine e il Cavern Club è una delle attrazioni più famose del mondo grazie ai Fab Four.
I fan della band si riuniranno domani per festeggiare questi 50 anni, proprio lì
 in Mathew Street, nel locale ricostruito a pochi metri da quello originale .
Una serie di eventi saranno organizzati dal Cavern City Tours. Il Consiglio comunale di Liverpool ha in programma di mettere una plafoniera in Mathew Street, in onore della canzone "Lucy in the sky with diamonds".

Miglioramenti saranno aggiunti anche alla statua di John Lennon e alla scultura di 
Arthur Dooley che rappresenta i quattro fab 4. 
Il 50esimo anniversario di quel memorabile evento musicale sara' celebrato anche in Italia dai Beatlesiani d' Italia Associati...e lo si festeggerà lal Festival di Sanremo!Venerdi' 18 Febbraio, dalle ore 18.00 in prima serata presso il Teatro della Federazione Operaia, in via Corradi 47, nell’ambito di Sanremoff 2011, ci sarà lo spettacolo musicale proposto da The BeaTops & Friends con: The Triflers (nel ruolo dei Beatles) e Donkeys Forever (nel ruolo dei Rolling Stones) dal titolo "C’era un Ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones"! Le due band alternerenno le canzoni delle due massime colonne sonore del rock di tutti i tempi, mentre scorreranno, proiettate su un grande schermo, le immagini sui Beatles e gli Stones, secondo un copione ben collaudato, ideato da Rolando Giambelli. Il concerto di Sanremo vuole essere un omaggio del Beatles Fan Club Italiano al 61° Festival della Canzone Italiana. Nel 1988 infatti, Il Teatro Ariston ospitò Paul McCartney, bassista dei Beatles, che cantò “Once upon a long ago” ed anche George Harrison, il loro chitarrista che in un video magistrale interpretò: “When We Was Fab”. 
Il concerto con ingresso libero al pubblico è completamente autogestito dai Beatlesiani che non godono di alcun contributo pubblico ed è offerto dai musicisti che non percepiscono alcun compenso per la loro esibizione.







Nessun commento:

Posta un commento