mercoledì 2 febbraio 2011

Dodi Battaglia: i Pooh meritano gli stessi onori dei Beatles

 ''I Beatles hanno preso l'onorificenza e il titolo di baronetti per avere fatto cose artisticamente belle ed hanno anche fatto guadagnare all'Inghilterra un sacco di quattrini. Allora perche' agli artisti italiani come i Pooh, Bocelli, Pausini che hanno esaltato e portato in giro per il mondo l'intraprendenza artistica di noi italiani non viene riconosciuto ed esaltato questo valore?'' Lo ha dichiarato il chitarrista dei Pohh, Dodi Battaglia, ai microfoni di CNRmedia, ricordando che ''la nostra musica e' un grande patrimonio, una tradizione che deve essere preservata''
Voi che ne pensate ?

3 commenti:

  1. appena ho letto il titolo non ho potuto fare a meno di mettere subito a prescindere un punto su divertente! che dire.. non ho niente contro i pooh ma anche se il concetto che si voleva esprimere non è poi tanto sbagliato automettersi e mettere altri artisti sullo stesso piano dei beatles che a suo dire hanno fatto "cose belle" mi sembra un tantino azzardato.

    RispondiElimina
  2. Guarda...sono pienamente d'accordo con te...

    RispondiElimina
  3. Se i Pooh avessero cantato ( o meglio fossero stati) inglesi, sicuramente sarebbero stati di caratura internazionale.
    I Beatles sono durati 7 anni (i 30 a seguire roba da tribunale); i Pooh con la medesima formazione 38. nessuno come loro.
    Grandi Pooh!
    Un esempio di professionalità e di bravura professionale ineguagliabile.

    RispondiElimina