sabato 30 aprile 2011

Liverpool dedica una via ai Beatles " dimenticati"

Pete Best e Stuart Sutcliffe, che lasciarono la band prima che questi ottenessero la fama, potrebbero ora avere delle vie a Liverpool intitolate ai loro nomi.Il Consiglio dell Città sta valutando la possibilità di alla coppia di musicisti dando i loro nomi alle strade dopo che i fondatore della Liverpool Beatles Appreciation Socciety International John James Chambers ha dichiarato al Liverpool Daily Post che i due ex Beatles sono sempre stati trascurati dalla città in passato in termini di importanza , 
Liverpool ha già strade dedicate ai Fab 4 come Paul McCartney Way , John Lennon Drive , George Harrison Close e Ringo Starr Drive, ma persino Brian Epstein con  Epstein Court.

"Sutcliffe e Best sono una parte molto importante della storia delle origini dei Beatles, entrambi erano ad Amburgo nei primi giorni degli esordi, hanno contribuito a far nascere il Merseybeat sound e a ottenere consensi tra il pubblico della band - e queste cose devono essere riconosciute.
"Un sacco di turisti che vengono a vedere la città e vedono i nomi dei quattro Beatles nelle strade, si chiedono perché Best e Sutcliffe sono lasciato fuori dalla storia. È importante che continuiamo a raccontare alla gente il ruolo che questi uomini hanno avuto nella band più influente del mondo". dice John James Chambers. 
Sutcliffe, è morto all'età di 21 anni, nel 1962 ad Amburgo e alcune delle sue opere ora sono conservate nella Liverpool Walker Art Gallery.
Best, 69 anni, possiede il Casbah Coffee Club, a West Derby, altro celebre celebre luogo dove i Beatles hanno suonato molto spesso nei primi anni e dopo la separazione dai Beatles ha suonato in diverse band.


I due musicisti potrebbero anche ottenere la Freedom of the City, che Harrison, McCartney e Starr hanno già ricevuto nel 1984, insieme a quella postuma di Lennon, assassinato quattro anni prima della cerimonia stessa.



Nessun commento:

Posta un commento