lunedì 16 maggio 2011

Le 50 copertine più grandi di tutti i tempi: sul podio Sgt Pepper's Lonely Hearts Club Band.

Che cosa rende grande una copertina? Ai giorni nostri l'intero concetto di copertina, ma probabilmente anche di album stesso. Oggi gli adolescenti hanno gli iPod pieni di musica, ma molti non hanno mai comprato un CD e l'album in vinile è sempre più appannaggio di collezionisti.
Spesso la copertina di un album è una sorta di opera d'arte, che distingue un artista per tutta la sua carriera e a qualcuno è sembrato giusto celebrare queste opere d'arte scegliendone le più belle. Il sito MusicRadar ha indetto un concorso e tramite i voti dei visitatori del sito ha decretato le 50 migliori copertine di tutti i tempi.
La miglior copertina in assoluto e' quella del disco "Dark Side of the Moon" dei Pink Floyd, il famoso prisma triangolare rifrangente un raggio di luce, che venne disegnato dall'agenzia Hipgnosis nel 1972. L'obiettivo era rappresentare tre elementi: l'illuminazione dei concerti della band, i testi delle canzoni e la volonta' di Richard Wright, tastierista dei Pink Floyd, di un progetto semplice e audace.

Sul podio, insieme a quella dei Pink Floyd, anche la copertina dell'album "Nevermind" dei Nirvana, raffigurante un neonato sottacqua, e "Sgt Pepper's Lonely Hearts Club Band" dei Beatles, mitica cover con la band di Liverpool circondata dai maggiori personaggi della storia. Oltre a Sgt. 
Pepper's i Beatles sono presenti più volte nella classifica: alla posizione n. 38 "Rubber Soul", alla 36  "With The Beatles", alla 31 "Revolver", alla 26 "Abbey Road", alla 7 il mitico "White Album". 
Come dice Will Groves, ideatore della classifica, "queste cover di cartone hanno molto piu' valore e significato di centinaia di pixel sparsi nel vostro iPod".

 Per vedere tutte le 50 copertine più belle cliccate nel link qui sotto.

Da www.musicradar.com/news/guitars/the-50-greatest-album-covers-of-all-time-444093#content

Nessun commento:

Posta un commento