martedì 24 maggio 2011

Paul McCartney:"Per i Rolling Stones i Beatles erano un mostro a quattro teste"

"Il Mostro a quattro teste": questo il nomignolo che gli Stones avrebbero affibbiato ai Beatles, invidiando la capacità dei Fab Four di poter contare su quattro cantanti solisti contro il solo front-man Mick Jagger, come rivela Sir Paul McCartney in un'intervista rilasciata a Radio Times.

In effetti, i Beatles sono uno dei pochi gruppi polifonici in un settore dove da sempre si tende a privilegiare un cantante solista come "marchio di fabbrica" immediatamente riconoscibile (anche perché non poche band nascono come supporto strumentale del di solito più famoso vocalist).

Ma, sottolinea Macca, a fare la fortuna dei Fab Four non sono state tanto le capacità artistiche quanto il fatto che si siano formati nell'anno in cui la Gran Bretagna ha abolito la leva obbligatoria: "Un paio di anni prima saremmo finiti nell'esercito e non credo che i Beatles sarebbero mai nati: saremmo stati ad Aldershot (una base di addestramento militare, ndr) o chissà dove e magari non ci saremmo neanche incontrati".


Nell'intervista pubblicata su "Radio Times" il musicista ha detto: "Noi quattro eravamo straordinari. "Ho parlato con Keith Richards, un paio d'anni fa e mi ha detto:"Voi  ragazzi siete stati  fortunati, avevate quattro cantanti solisti ", mentre i Rolling Stones ne avevano solo uno. Io cantavo, John cantava, George e Ringo cantavano. Eravamo una sola un'entità. Mick ci chiamava il Mostro a quattro teste. Quando ci recavamo nei locali ci andavamo tutti vestiti uguali. "
Sir Paul ha detto che i Beatles avevano visto molte band di successo del pop britannico andare negli Stati Uniti e non sfondare, ma loro erano determinati a riuscirci. "Come Cliff Richard ..lui era veramente grande nel Regno Unito, così abbiamo pensato:" Va e li ammazza tutti". Ma non è successo e la spiegazione è stata: "E' perchè in America hanno un sacco di cantanti tipo Elvis."
"Siamo stati un po 'sorpresi da questo. Ma ricordo la mia reazione: "OK, ora abbiamo modo di riflettere su questo ..."
"E 'stato molto chiaro nella mia mente. Non possiamo andare lì fino a quando non abbiamo sfondato con un singolo ".
Non andarono in tour in America fino a quando nel 1963 non ebbero "I Wanna Hold Your Hand" numero uno nelle hit americane. 
Sir Paul ha detto che il sound originale dei fab four ha tratto ispirazione dalla musica nera americana e che molti "bianchi" negli Stati Uniti non avevano mai sentito quel sound.
"Un sacco di americani "bianchi" hanno scoperto quella musica, proprio grazie al fatto che noi eravamo grandi fan," ha detto.
L'intervista sarà mandata in onda  venerdì alle 09:00 da BBC4 durante la trasmissione Bird on the Wirelesscon di Annie Nightingale

Da www.tmnews.it/web/sezioni/spettacolo/PN_20110524_00149.shtml

Nessun commento:

Posta un commento