martedì 21 giugno 2011

I Paperoni della musica:Paul McCartney al sesto posto


"Forbes", la celebre rivista economica statunitense fondata nel 1917, ha stilato la lista dei 25 gruppi o solisti più pagati. L'attività live concorre agli accumuli in maniera determinante, come dimostra il caso degli U2 che avrebbero ammassato 195 milioni di dollari netti dal tour che -spalmato con intervalli su due anni- ha fatto registrare incassi lordi per 700 milioni. In seconda posizione altri noti aficionados del palco, i Bon Jovi con 125 milioni. Elton John è terzo grazie specialmente alla serie di 102 date che ha tenuto. "Forbes" specifica che i guadagni si riferscono al periodo maggio 2010-maggio 2011 e non comprendono tasse e compensi per i manager. Gli artisti listati hanno età comprese tra i 17 anni, Justin Bieber, e i 69, Paul McCartney che con i suoi rispettabilissimi con 67 milioni è al sesto posto della classifica. Curioso l'ex aequo al numero 18, che vede appaiati tutti insieme AC/DC , Sean "Diddy" Combs, Beyoncé, Tim McGraw e i Muse. L'elenco "The world's 25 highest-paid musicians" di "Forbes":
1. U2 ($195 milioni)
2. Bon Jovi ($125 milioni)
3. Elton John ($100 milioni)
4. Lady Gaga ($90 milioni)
5. Michael Bublé ($70 milioni)
6. Paul McCartney ($67 milioni)
7. Black Eyed Peas ($61 milioni)
8. Eagles ($60 milioni)
9. Justin Bieber ($53 milioni)
10. Dave Matthews Band ($51 milioni)
11. Toby Keith ($50 milioni)
12. Usher ($46 milioni)
13. Taylor Swift $45 milioni)
14. Katy Perry ($44 milioni)
15. Brad Paisley ($40 milioni)
16. Tom Petty & the Heartbreaks ($38 milioni)
17. Jay-Z ($38 milioni)
18. AC/DC ($35 milioni)
18. Sean "Diddy" Combs ($35 milioni)
18. Beyoncé ($35 milioni)
18. Tim McGraw ($35 milioni)
18. Muse ($35 milioni)
23. Rascal Flatts ($34 milioni)
24. Kenny Chesney ($30 milioni)
25. Rihanna ($29 milioni).

Nessun commento:

Posta un commento