martedì 7 giugno 2011

'Tony Bramwell: "John Lennon era pigro e dormiva sempre"



L'assistente ed amico di vecchia data dei Beatles Tony Bramwell è convinto che i Fab Four non avrebbero inciso molti dei loro successi se non fosse stato per Paul McCartney perchè John Lennon era troppo pigro per farlo. Nel nuovo documentario "Beatles Stories", il devoto sessionman e amico d'infanzia del gruppo, rivela che la decisione di Lennon di vivere fuori Londra e la sua abitudine di dormire, avrebbe portato i Beatles a rallentare con le incisioni. "John viveva 30 miglia da Londra, Paul viveva accanto agli Abbey Road Studios, così Paul si recava a registrare ogniqualvolta si sentisse di farlo, passeggiando, in qualsiasi momento, a piedi nudi, giorno e notte .
"Per John non era possibile, un autista doveva passare a prenderlo per portarlo agli Studi..e poi era un pigrone. Passava un sacco di tempo a dormire." dice Bramwell.
E ammette anche che l'atteggiamento di Lennon spesso diventava troppo per i suoi compagni:.. " Non ho mai visto John e George essere completamente d'accordo su qualcosa, per questo George ha sempre condiviso il microfono con Paul. I Beatles per John erano lui e Paul,  o solo lui".
Da www.postchronicle.com/news/original/article_212368587.shtml

Nessun commento:

Posta un commento