martedì 30 agosto 2011

Scoperte lettere scritte da John Lennon.


John Lennon
Più di 250 lettere e cartoline inviate da John Lennon alla sua  famiglia e agli amici saranno presto pubblicate per la prima volta.
L'autore Hunter Davies, che scrisse l'unica biografia autorizzata  sui fab four "The Beatles" nel 1968, sta cercando di rintracciare ogni lettera scritta dal cantante.
"Ho trovato un sacco di lettere che nessuno ha mai visto", ha detto.
Davies, il cui libro uscirà il prossimo anno, ha detto che è la prima volta che la vedova di Lennon Yoko Ono ha dato il permesso che le sue lettere private venissero pubblicate.
L'autore ha detto che non ci sono delle "rivelazioni drammatiche" nelle lettere, ma che hanno dato uno spaccato della vita di Lennon e del suo senso dell' umorismo.
"Si scopre un Lennon dall' anima torturata", ha detto "un uomo depresso, ma anche una persona  divertente, che gli piaceva mettersi in mostra, insomma lo si può vedere in diversi modi".
Davies ha rintracciato moltissime lettere nelle case d'aste che hanno venduto cimeli di  Lennon nel corso degli anni, ma anche presso  parenti, commercianti e collezionisti di memorabilia ."La sua prima reazione ad ogni emozione, sia che questa fosse rabbia, stupore o odio, non era proprio quella di andare al pianoforte o di prendere la chitarra",  ha detto Davies su Lennon.
"Era quella di prendere in mano una penna e scrivere. E scrisse delle lettere veramente divertenti. Quando scriveva una lettera o una cartolina a qualcuno, faceva di tutto per scrivere un pezzo unico e divertire."



Davies ha parlato delle lettere all'annuale Beatles Convention a Liverpool, durante l' International Beatles  Week, che attira ogni anno appassionati da tutto il mondo, grazie all'esibizione delle varie tribute band, conferenze, tour per la città e la vendita di cimeli. L'evento ha visto anche il ritorno della band originale formata da Lennon, i Quarrymen. Sabato scorso infatti, si sono esibiti nell'atrio della Calderstones School, ex Quarry Bank School, la scuola superiore dove la band si formò. 
.
Rod Davis, che fu sostituito da Paul McCartney all'interno della band, ha dichiarato: " L'atrio della scuola sembra anche meglio di come me lo ricordavo dopo cinquanta e rotti anni fa. Suonammo su questo stesso palco a un paio di feste della scuola. E' stato molto divertente. "



Nessun commento:

Posta un commento