lunedì 5 settembre 2011

All'asta l'intero archivio fotografico di Astrid Kirchherr.





Sabato 27 aprile 1963 i Beatles suonarono al Memorial Hall a Northwich in Inghilterra.
Il giorno dopo Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr per rilassarsi con due dei loro più cari amici di Amburgo, l'artista Klaus Voormann e la fotografa Astrid Kirchherr.( John Lennon partì per Barcellona con Brian Epstein)
Era il primo assaggio di una vita da jet set, una pausa momentanea all'ascesa verso il successo.
Il loro primo disco "Please Please Me" era stato subito numero uno ed erano pronti per il successivo e la Beatlemania era agli inizi.
Ma niente di quella notorietà li seguì in quella vacanza a Tenerife, dove soggiornarono presso la casa di famiglia di Voormann.Se ne andavano in giro a chiedere:"Lei sa chi siamo? Lei li conosce i Beatles?".
"Nessuno di loro poteva prevedere sarebbero diventati così grandi", racconta la Kirchherr, che documentò quella vacanza con la sua macchina fotografica. "Nessuno in tutto il mondo dello spettacolo era stato così grande". 
Voormann, ex ragazzo della Kirchherr ai tempi della scuola d'arte, si imbattè nei Beatles al Kaiserkeller, nel quartiere a luci rosse di Amburgo, mentre esibivano cover di Eddie Cochran e Little Richard. Non molto tempo dopo la Kirchherr iniziò a fotografare i cinque giovani ( Lennon, McCartney, Harrison, il primo batterista Pete Best e il bassista Stuart Sutcliffe).
"Astrid influenzò la nostra immagine più di chiunque altro" disse George Harrison. "Voormann ci disse che lei faceva foto in grande formato. Fotografò i Beatles in una dimensione diversa".
La Kirchherr, che oggi ha 73 anni, disse addio alla fotografia alla fine del 1960, frustrata dalle continue richieste di immagini dei Beatles. Eppure rimane un'immagine indelebile nella mitologia del pop.
"Ho passato dei bei momenti condividendo i miei ricordi, ma ora sono un pò stanca di farlo" ha detto la Kirchherr.
Così il 24 e il 25 settembre la casa d'aste Guernsey di New York avrà l'onere di mettere all'asta l'intero archivio fotografico della Kirchherr legato ai Beatles, circa 600 lotti in tutto, compresi i negativi originali (insieme ai diritti al loro utilizzo) e raramente si sono viste foto come queste di Tenerife. La Kirchherr dice che la foto qui sopra con Paul fu scattata da Harrison con la sua macchina fotografica.
"Per me sono solo dei cari amici, non i Beatles".

Nessun commento:

Posta un commento