giovedì 13 ottobre 2011

Tutte le richieste di Sir Paul in tour.


Secondo quanto riportato dal Corriere di Bologna, l'ex Beatle ha posto numerose condizioni prima di accettare di salire sul palco dell'Unipol Arena di Casalecchio di Reno (il concerto è in programma per il 26 novembre). Innanzitutto, la star arriverà con 25 tir e una decina di autobus (l'ha fatto e lo farà in tutte le date del tour On the Run), in gran parte motivati dalla sua scelta vegetariana.
Macca ha infatti uno chef personale che ogni volta che è in tour cucina per lui solo alimenti a base vegetale: niente carne, nè uova, nè prodotti animali. E questo non vale solo per lui, ma anche per i componenti del suo staff: Paul non vuole vedere, nemmeno da lontano, un cibo che non sia vegetariano.
Inoltre, l'ex Beatle non sopporta chi indossa abiti di pelle, nemmeno quella finta, perciò ha avvisato che non ci dovranno essere poltrone in pelle nel camerino, nè persone vestite in pelle attorno a lui. Il suo camerino, anzi, dovrà essere riempito di piante e di fiori.
Infine, gli organizzatori del concerto hanno dovuto interpellare i vigili del fuoco per avere l'autorizzazione a sparare i fuochi d'artificio che accompagnano la canzone Live and Let Die ed è stata contattata un'azienda specializzata che garantirà la sicurezza. 
Ma dico io...tutto sto casino per quattro fuochi! 
In fondo le richieste di Macca non sono niente in confronto a certe richieste assurde di certe star del rock e reginette del pop..

2 commenti:

  1. amo i beatles ma mi sembra VERGOGNOSO far pagare un biglietto 138 euro con i tempi che corrono...

    RispondiElimina
  2. Il momento non è dei più felici, certo, ma c'erano anche i biglietti da 69 euro.

    RispondiElimina