giovedì 22 marzo 2012

Paul McCartney vittima della "RIP burla" su Twitter.

 

Ieri sera moltissimi fan di Paul McCartney hanno vissuto momenti di panico quando su Twitter si è diffusa la notizia della sua morte.
Ormai questo tipo di scherzo, di pessimo gusto aggiungerei io, negli ultimi mesi è diventato di routine sul social network. Si inizia con lo scrivere "RIP" e il nome della celebrità, che non ci vuole molto prima che la gente inizi a pensare di essersi persa la notizia e a preoccuparsi per la loro celebrità preferita. Mentre molti utenti di Twitter sono abituati alla beffa e non prestano molta attenzione ad essa le cose possono apparire diverse quando il nome del personaggio famoso in questione è Paul McCartney. La IBTimes ha precisato che questa volta il post, twittato da Dougie Poynter, diceva "I Beatles mi mancano così tanto :((( John Lennon e George Harrison i love you. RIP Paul McCartney e Ringo Starr (grandi nomi)..x ily". Anche se subito a prima vista si poteva pensare benissimo che il RIP fosse riferito a John e a George, il post invece si è diffuso ovunque come "RIP Paul McCartney".
Per fortuna Gossip Cop  ha subito confermato che la notizia della morte di Sir Paul era falsa. 

Nessun commento:

Posta un commento