domenica 29 aprile 2012

Votiamo per i Beatles in "MTV's Battle of the Boy Bands"!!

The Beatles
I Beatles non avrebbero bisogno di alcuna gara. Sono i migliori. Tutti lo sanno! E non dovrebbe essere necessario nemmeno dire di dar loro un aiuto e votarli. Eppure a tuttora, nella gara di MTV "Battle of the Boy Bands",  è un testa a testa Beatles / New Kids On The Block!
Ma....la gente cos'ha in testa?!
Al momento i Beatles sono al 52.55%, I NKOTB al 47,45%. 
Quindi bado alle ciance! Anche se non ci sarebbe affatto bisogno di dirlo..votiamo la boy band migliore in assoluto..cioè i Beatles!È possibile dar loro il vostro voto sul sito di MTV . La boy band vincente sarà annunciata il 7 maggio. 

sabato 28 aprile 2012

Gli errori di "My Valentine".

Il nuovo video di Paul McCartney "My Valentine", nel quale Johnny Depp e Natalie Portman si affidano al linguaggio dei segni per restituire la poesia del testo della canzone anche ai non udentisarebbe pieno di errori. Proprio un'Associazione di non udenti, avrebbe segnalato gli errori nei gesti di entrambi i video. Natalie Portman, che avrebbe dovuto dire nel linguaggio dei segni americano apparire, fa un piccolo pasticcio e dice invece tampone. Johnny Depp inciampa proprio sul titolo. Valentine diventa, accidentalmente, nemico, a causa di un gesto sbagliato. Questi piccoli errori saranno probabilmente dovuti alle differenze che corrono tra il linguaggio dei segni statunitense e quello inglese. Gaffe a parte, resta comunque apprezzabile l’idea di coinvolgere anche quelle persone che non possono godere della musica e del ritmo della canzone e a cui non resta che affidarsi alla poesia del testo.

Da http://mammagalloblog.wordpress.com/2012/04/21/my-valentine-musica-e-segni-ed-errori/

Sondaggio Rolling Stone: Chi ha avuto la miglior carriera solista?

                                                            Jack White, Paul McCartney, Morrissey and Justin Timberlake.

Molti artisti hanno goduto di una carriera spettacolare dopo essere usciti da una band mitica:  solo per citarne alcuni, Morrissey , Michael Jackson , Gwen Stefani, Paul Simon, Phil Collins, Justin Timberlake, Natalie Merchant, George Michael, Jack White, da poco entrato nella schiera dei solisti, Sting e naturalmente Paul McCartney.

Il sondaggio di questa settimana di Rolling Stone è il seguente: Quale artista ha avuto la miglior  carriera solista
 dopo aver lasciato la propria band? Giusto per essere chiari, gli artisti che hanno iniziato la loro carriera come solisti, come David Bowie, Beck, Prince e Madonna, non rientrano naturalmente nel sondaggio e non devono essere contati.

Si può votare qui nei commenti, su facebook.com / RollingStone o su Twitter usando il # weekendrock hashtag.

venerdì 27 aprile 2012

Paul McCartney: un cameo a "30 Rock"!






Paul McCartney ha sorpreso un pò tutti ieri sera, dal pubblico presente, fino al cast, facendo un breve cameo in una puntata della serie tv della NBC "30 Rock".

L'episodio ruotava intorno alla notizia dell' ultimo episodio della serie "TGS". Jack Donaghy (Alec Baldwin) da' notizia che la serie verrà interrotta e che la decisione è stata presa per motivi finanziari.

Liz Lemon (Tina Fey) allora dice: "E' televisione in diretta.Tutto può succedere". E' a quel punto che improvvisamente, la porta si apre e qualcuno dice:" Qui c'è un bagno che può utilizzare... Sir Paul McCartney. "

Al suo arrivo il pubblico è impazzito! La Fey non è sembrata affatto sorpresa, mentre Baldwin è sembrato scioccato ed è rimasto senza parole dopo che McCartney, dopo aver salutato il pubblico, gli ha dato uno schiaffetto, appena prima di dirigersi
 fuori dal set.

Alla fine dell'episodio 
McCartney racconta di essere scivolato e caduto in bagno e di avere perso la memoria e si chiede :"Chi sono?". Liz Lemon (Fey) prontamente lo afferra e gli dice: "Ma sei il mio ragazzo!".




Eccovi il video con solo le parti in cui appare Paul.
video

giovedì 26 aprile 2012

Paul McCartney fa spettacolo a Florianapolis.










Un concerto sotto la pioggia quello di ieri sera in Brasile, a Florianopolis. Paul McCartney è riuscito a far dimenticare ai 30.000 fan presenti il brutto tempo rendendo piacevole anche la pioggia. "My Valentine si sposa bene con la pioggia" ha detto prima di cantare il brano. 

Ha riproposto "Hope of deliverance", che ha eseguito al primo concerto del tour a Bogatà il 18 aprile e incluso "Ram On" dopo "Eleanor Rigby", brano dall'album "Ram", che uscirà tra poche settimane.
Il concerto si è aperto come il 19 aprile con "Magical Mystery Tour," invece di "Hello Goodbye", brano di apertura del concerto di domenica a Recife.

Setlist:

Magical Mystery Tour ( al posto di "Hello Goodbye")
Junior's Farm
All My Loving
Jet
Drive My Car
Sing the Changes
The Night Before
Let Me Roll It
Paperback Writer
The Long and Winding Road
Nineteen Hundred and Eighty Five
My Valentine
Maybe I'm Amazed
I've Just Seen a Face
Hope of Deliverance
And I Love Her
Blackbird
Here Today
Dance Tonight
Mrs. Vandebilt
Eleanor Rigby
Ram On
Something
Band on the Run
Ob-La-Di Ob-La-Da
Back in the USSR
I've Got a Feeling
A Day in the Life/Give Peace a Chance

Let It Be
Live and Let Die
Hey Jude

Encore: Lady Madonna
Day Tripper
Get Back

Encore 2: Yesterday
I Saw Her Standing There
Golden Slumbers/Carry That Weight/The End


"Tug Of War" compie 30 anni!




Il 26 aprile 1982 esce nel Regno Unito in contemporanea con gli Stati Uniti l'album "Tug Of War".Tug of War è il quindicesimo album da solista di Paul McCartney ed è il primo uscito dopo l'omicidio di John Lennon, cui è dedicata Here today. Trainato dal singolo Ebony and Ivory, cantato in coppia con Stevie Wonder, l'album ebbe alla sua uscita un ampio successo internazionale ed è considerato ancora oggi una delle migliori prove del McCartney solista.

Dopo la conclusione dell'avventura con gli Wings, McCartney richiamò il suo vecchio produttore dei tempi dei Beatles, George Martin, per iniziare a registrare una canzone scritta per il personaggio animato Rupert Bear (del quale McCartney deteneva i diritti), intitolata We All Stand Together. Le sedute di registrazione si prolungarono fino al 9 dicembre 1980, quando al mattino, McCartney si svegliò apprendendo la notizia che il suo vecchio partner artistico, John Lennon, era stato assassinato la sera prima all'uscita di casa sua a New York. Abbandonando le sedute di registrazione (dove Paul e Denny Laine stavano ultimando la futura B-Side Rainclouds), sia Martin che McCartney decisero che era meglio accantonare il progetto momentaneamente, per poi ricominciare appena si fossero sentiti pronti.

Nel febbraio 1981, due mesi dopo l'omicidio di Lennon, Paul McCartney ritornò in sala di incisione, insieme a Stevie Wonder, Stanley Clarke,Carl Perkins e Ringo Starr, producendo diverse nuove canzoni durante le sessioni. L'ex chitarrista dei 10cc Eric Stewart presenziò anch'egli in studio durante la lavorazione dell'album. Ulteriori sedute furono tenute durante l'estate agli studi AIR a Oxford Street di proprietà di George Martin, dove il produttore si occupò anche di organizzare e curare le sedute. Il lavoro svolto in studio fu così proficuo che venne prodotto molto materiale, diverse canzoni finiranno infatti anche nel successivo album Pipes of Peace del 1983. Il resto del 1981, fu trascorso da McCartney e Martin a dare gli ultimi ritocchi al disco.
Tutte le canzoni, a parte dove annotato, sono di Paul McCartney.
Tracklist:

Tug of War (Paul McCartney) – 4:22
Take It Away (Paul McCartney) – 4:14
con Ringo Starr alla batteria e George Martin al piano
Somebody Who Cares – 3:19
What's That You're Doing? (McCartney, Stevie Wonder) – 6:19
Duetto con il co-autore della canzone Stevie Wonder
Here Today – 2:27
Il tributo di McCartney a John Lennon
Ballroom Dancing – 4:07
The Pound Is Sinking – 2:54
Wanderlust – 3:49
Get It – 2:29
Duetto con la leggenda del rock and roll Carl Perkins
Be What You See (Link) – 0:34
Dress Me Up as a Robber – 2:41
Ebony and Ivory – 3:43
Duetto con Stevie Wonder

Musicisti principali
Paul McCartney - voce, basso, chitarra
Denny Laine - chitarra, basso in Wanderlust
Eric Stewart - chitarra, cori

Altri musicisti
Campbell Maloney - effetti in Tug of War
Ringo Starr - batteria in Take It Away
Steve Gadd - batteria
George Martin- pianoforte elettrico
Adrian Brett - flauto di Pan
Adrian Sheppard - batteria
Dave Mattacks - batteria
Carl Perkins - voce, chitarra in Get It
Stevie Wonder - sintetizzatore, pianoforte elettrico, voce
Jack Brymer - clarinetto
Keith Harvey - violoncello
Ian Jewel - viola
Bernard Partridge - violino
Jack Rothstein - violino
Linda McCartney - cori
Stanley Clarke - basso
Andy Mackay - lyricon
L'edizione rimasterizzata del 1993 non contiene tracce bonus.

mercoledì 25 aprile 2012

Jimmy Fallon: un album con la collaborazione di Paul McCartney

jimmy-fallon-paul-mccartney-scrambeled-eggs.jpg
I suoi show alla  NBC attirano sempre un bel pò di pubblico, anche grazie alle sue pazze imitazioni e ora Jimmy Fallon ha intenzione di utilizzare alcune di loro nel suo prossimo album.

Lunedì il comico presentatore del "Late Night", ha
 annunciato che pubblicherà un album il 12 giugno dal titolo "Blow Your Pants Off", che conterrà brani originali dello show e che si varrà anche di alcune preziose collaborazioni. Fra gli artisti che hanno partecipato alla registrazione dell'album ci sono Justin Timberlake, Bruce Springsteen, Eddie Vedder e Sir Paul McCartney.  Del titolo dell'album  Fallon ha detto scherzando: "Finora a tutti quelli che hanno ascoltato l'album hanno spazzato via i pantaloni. Non c'è niente che possiamo fare a riguardo." Nessuna tracklist è stata annunciata fin'ora, perciò non si sa ancora on cosa consisterà la collaborazione di Sir Paul con Fallon. Nel dicembre 2010, Macca fu ospite del " Late Night Show" e in quell'occasione i due cantarono insieme una versione strampalata di "Scrambled Eggs" aka "Yesterday". Che ci sia proprio quel duetto nell'album?


martedì 24 aprile 2012

All'asta foto inedite dei Beatles durante le riprese di "A hard day's night".




Il banditore Paul Fairweather nella casa d'aste Omega Auctions di Stockport,
 con i negativi dei Beatles nel film "A Hard Days Night".

Alcune foto inedite dei Beatles andranno all'asta il 10 maggio presso la casa d'aste Omega Auctions di Stockport.


Gli scatti in bianco e nero non sono mai stati pubblicati, dimenticate
 in un album di famiglia per quasi 50 anni e mostrano dei rarissimi momenti dei Fab Four dietro le quinte allo Scala Theatre di Londra, mentre stavano girando il loro primo film "A Hard Day's Night", nel marzo del 1964, all'inizio della loro carriera quando stavano per fare il grande salto e diventare un fenomeno mondiale.

Le foto mostrano la band in posa con i loro strumenti, ma anche tra una ripresa e l'altra colti di sorpresa dal fotografo, come in una foto in cui Ringo Starr appoggia i suoi piedi su dei mattoni per sembrare più alto davanti alle telecamere.

Scattare delle foto era severamente vietato, ma Peter Allchorne, manager dei Pinewood Studios, riuscì ad andarsene in giro con la sua Kodak Retinette a scattare foto senza tante storie.

Le foto furono poi messe nel suo album di famiglia e in gran parte dimenticate finché il Signor Allchorne, che vive a Preston, nel Lancashire,
 non ha deciso di metterle in vendita.

La figlia del manager, ora  87enne, Jacqueline Griffin, ha raccontato che mentre il mondo veniva invaso dalla Beatlemania suo padre pensava che i Fab Four non fossero altro che uno dei tanti  gruppi che egli aveva avuto modo di conoscere attraverso il suo lavoro.

"Mio padre era il tipo di persona che se ne andava in giro con una macchina fotografica al collo," ha detto. "Non era insolito per lui essere sul set a scattare delle foto. Quella volta voleva fotografare il suo amico Alfie, che faceva parte della troupe, così si trovò lì quando arrivarono Beatles".

"Ha avuto modo di conoscerli abbastanza bene, ma non era proprio interessato. Penso che si sia divertito molto, ma non ne rimase particolarmente colpito. Erano solo quattro ragazzi di una band, non fu davvero colpito."

"Sono foto inedite e mai viste. Sono state in un album di famiglia dal 1964. Non ha mai avuto un attaccamento sentimentale per loro, per noi erano solo delle foto di papà. A lui non piaceva quella musica, amava il jazz."

Insieme alle foto andrà all'asta anche un menù firmato da John, Paul, George e Ringo durante il volo Londra New York a bordo del Cunard BOAC.
Era il febbraio 1965 e i quattro erano in rotta verso le Bahamas per le riprese di "Help", anche stavolta insieme al Sig. Allchorne,  Tuttavia le foto scattate alle Bahamas si persero per sempre, poichè la fotocamera di Mr. Allchorne fu rubata sulla spiaggia. 
Le foto, insieme ai negativi originali, partono da una stima di 2.000 sterline, mentre per l'intero lotto 10.000 sterline.
La vendita avrà luogo 
il 19 maggio presso la casa d'Aste Omega a Stockport, nel Cheshire, e sarà trasmessa in diretta sul sito  www.omegaauctions.co.uk .











lunedì 23 aprile 2012

Paul McCartney si unisce alla campagna per salvare i Twicknham film studios




I Twickenham Film Studios di Londra, utilizzati per "A Hard Day's Night" e "Help!", così come molti altri film come  "Alfie" e "The Italian Job", sta affrontando seri problemi finanziari e si parla di chiusura, ad un solo anno dal 100 ° anniversario.

Ora molte stelle dello spettacolo, tra cui Sir Paul McCartney, si sono uniti in una campagna per salvare i leggendari studi.


Nel 
sito web Twickenham Film Studios Save , McCartney ha scritto:


"Ho molti bellissimi ricordi di lavoro ai Twickenham Studios, avendo lavorato lì ad alcuni film dei Beatles. E' un bell'esempio di studio cinematografico britannico e sarebbe una grande perdita se non dovessero avere più nulla a che fare con l'industria cinematografica britannica."

Inoltre, Richard Lester, regista dei film dei Beatles  ha dichiarato : "Nel 1963, mentre stavo cercando uno studio per girare il primo film dei Beatles, ci imbattemmo in quel di Twickenham e ci si rese conto che era perfetto per le nostre esigenze, grazie alle attrezzature adatte alle nostre esigenze... Sarebbe un vero peccato se di tutte queste qualità di cui si è goduto per quasi 50 anni ininterrotti non potessero beneficiare anche le nuove generazioni di cineasti. "
Più recentemente, Steven Spielberg ha girato parte della sua saga epica  "War Horse" a Twickenham e pure il film che ha dato a Meryl Streep il suo ultimo Oscar, "The Iron Lady", ha utilizzato i suoi studi di post-produzione.

Anche Spielberg e l'attore Colin Firth McCartney si sono uniti alla campagna "Save Twickenham", ma a meno che la raccolta possa fare un miracolo, gli studi chiuderanno i battenti per sempre nel mese di giugno.
Fighting talk: Members of the Save Twickenham Film Studios campaign said they were delighted with Taylor Wimpey's announcement 
Detto questo, l
a settimana scorsa i sostenitori hanno avuto delle buone notizie : un gruppo immobiliare che stava per acquistare e demolire gli studios ha alla fine  ritirato la sua offerta, dicendo invece di voler dare la possibilità alla società di produzione di acquistare e mantenere il sito.

Secondo concerto a Recife: Set list

Set list:

- Magical Mystery Tour
- Junior Farm
- All my Loving
- Jet
- Got you get you into my life
- Sing the changes
- Night before
- Let me roll it
- Paperback writer
- Long and winding road
- 1985
- My Valentine
- Maybe I´m amazed
- Things we said today
- And I love her
- Blackbird
- Here today
- Dance tonight
- Mrs. Vanderbilt
- Eleanor Rigby
- Something
- Band on the run
- Obla di obla da
- Back in the USSR
- I got a felling
- A day in the lifetime
- Let it be
- Live and let die
- Hey Jude
- Lady Madonna
- Day Tripper
- Get back
- Yesterday
- Helter Skelter
- Golden slumbers


Chicca della serata: una fan brasiliana, Natalia Lobo, 21 anni, salita sul palco ha chiesto a Macca di autografarle la nuca, autografo che, manco a dirlo, dopo il concerto ha provveduto a far tatuare. "Avevo paura che il suo autografo venisse via. Non ho sentito alcun male", ha detto la ragazza. "Paul è stato davvero dolce e gentile. Non potevo crederci, è stato come un sogno che è diventato realtà".

Come la capisco! 








domenica 22 aprile 2012

7/8 LUGLIO 2012: BEATLES DAYS A VITERBO!!

Città di Viterbo - Assessorato alla Cultura e The Official Beatles Fan Club Pepperland 
presentano:

                         BEATLES DAYS A VITERBO!! 7/8 LUGLIO 2012!!
Una grande due giorni dedicata ai Beatles, con mostre, eventi e concerti in occasione del cinquantesimo anniversario delle pubblicazione di "Love Me Do" 1962/2012.
Il programma dettagliato della manifestazione sarà illustrato nella conferenza stampa che verrà annunciata a breve. 

Per info: info@beatlesfanclub.it
Per scaricare la cartella stampa: http://www.beatlesfanclub.it/beatlesdays/cartella_stampa.zip
Si ringrazia doverosamente l'amico Marco Crescenzi.

Primo concerto di Recife in Brasile: set list.







Set List

1. Magical Mystery Tour
2. Junior's Farm
3. All My Loving
4. Jet
5. Got to Get You Into My Life
6. Sing the Changes
7. The Night Before
8. Let Me Roll It/Foxy Lady
9. Paperback Writer
10. The Long and Winding Road
11. Nineteen Hundred And Eighty Five
12. My Valentine
13. Maybe I'm Amazed
14. Things We Said Today
15. And I Love Her
16. Blackbird
17. Here Today
18. Dance Tonight
19. Mrs Vandebilt
20. Eleanor Rigby
21. Something
22. Yellow Submarine
23. Band on the Run
24. Ob-la-di Ob-la-da
25. Back In The USSR
26. I've Got A Feeling
27. A Day In The Life/Give Peace A Chance
28. Let It Be
29. Live And Let Die
30. Hey Jude

Encore 1
31. Lady Madonna
32. Day Tripper
33. Get Back After

Encore 2
34. Yesterday
35. Helter Skelter
36. Golden Slumbers/Carry That Weight/The End