martedì 10 aprile 2012

Il 10 aprile 1970 Paul McCartney annunciava la rottura dei Beatles.


Il 10 aprile 1970 è un giorno che noi fan dei Beatles non potremo mai dimenticare e che speravamo non sarebbe mai arrivato: il giorno della rottura dei Beatles divenne ufficiale.

"The Beatles are breaking up."
Nessuno voleva crederci. Immediatamente la domanda fu una sola :perché stava succedendo? E la risposta fu dare la colpa a Paul McCartney. Fu facile. Fu Paul ad annunciarlo nell' intervista resa pubblica dal Daily Mirror. 
L'addetto stampa Derek Taylor più tardi spiegò: "Non vorrebbero dividersi, ma la spaccatura attuale sembra essere la loro crescita, dal momento che hanno ormai stili diversi ... Paul ha messo fine a tutte le attività dei Beatles. Potrebbe essere così per anni. "

Ma McCartney non volle tutto questo da solo. I Beatles, come spiegò Taylor, erano semplicemente cresciuti..ma ognuno per conto suo.

La reazione immediata degli altri Beatles fu interessante. John Lennon dichiarò alla stampa scherzando, "Non ha lasciato i Beatles. E' stato licenziato." Ringo Starr cadde dalle nuvole dicendo: "Questo è una novità per me." George Harrison disse semplicemente che voleva essere lasciato solo.

La CBS News disse : "Gli storici, potrebbero un giorno, vedere tutto questo come una pietra miliare nel declino dell'Impero Britannico". Forse stava esagerando un po ', ma, una cosa è certa, il mondo non sarebbe stato più lo stesso.

Nessun commento:

Posta un commento