domenica 6 maggio 2012

Scatti in bianco e nero di Paul McCartney e George Harrison all'asta il 12 maggio.

Otto sguardo di una settimana: Paul McCartney guarda con nostalgia in questi bianco e nero, con uno scatto preso da David Bailey

Le foto in bianco e nero, del famoso fotografo inglese David Bailey, che ritraggono Paul McCartney e George Harrison, saranno messe all'asta a Vienna il 12 maggio.

Gli scatti fanno parte di una collezione di 12 o più fotogrammi che ritraggono tra i più noti volti che hanno dominato maggiormente la scena degli anni Sessanta e includono i due Beatles George Harrison e Paul McCartney, nonché gli attori Michael Caine e Raquel Welch.

Nella collezione sono incluse anche le fotografie di Cecil Beaton e Lord Snowdon.

David Bailey è uno dei piu noti fotografi britannici; i suoi scatti hanno animato il mondo della musica e della moda, contribuendo a dar forma alla cosidetta Swinging London. 
Tra le foto scattate ai Beatles da Bailey, forse ancora oggi la più famosa è quella che vede ritratti insieme Paul e John. Se si pensa alla loro amicizia e alla loro unione e complicità, si pensa subito a quella foto.


Gli scatti in vendita in origine appartenevano ad un collezionista inglese, ma furono poi vendute ad un altro collezionista europeo, che ora ha deciso di metterli in vendita.

George Harrison è raffigurato con i capelli lunghi davanti al suo complicato-looking tastiera che ha una statua di Buddha su di esso.
 
George Harrison è fotografato davanti alla sua celeberrima tastiera, sulla quale troneggia una piccola statua di Buddha.

La foto di Paul McCartney, scattata nel 1967, ritrae l'allora Beatle riflesso in uno specchio.

Tutte le foto, scattate tra il 1965 e il 1970 saranno vendute con una base d'asta a partire dalle 2.500 sterline. 


Nessun commento:

Posta un commento