giovedì 19 luglio 2012

“Yellow Submarine” Hotel..

 

Buone notizie per tutti i fan dei Beatles in visita a Liverpool, sulle tracce delle memorie del celebre quartetto. Da qualche giorno è infatti possibile dormire in un hotel battezzato "Yellow Submarine" (come il celebre brano e film dei Beatles). Il nome è didascalico: si tratta infatti di un vero sottomarino, dipinto di giallo e simile nelle decorazioni a quello raffigurato nella copertina della famosa canzone. L’albergo si trova ancorato presso l’Albert Dock della cittadina britannica patria dei Fab Four e offre tre camere e una psychedelic lounge arredata con lo scooter originale del film “Quadrophenia”. Il lusso non manca: televisori 3D, computer e wi-fi sono disponibili in ogni stanza; l’arredamento e le pareti sono in puro stile anni Sessanta.

Ad avere l’originale idea è stato il businessman Alfie Bubbles, che ha acquistato il sottomarino utilizzato per le riprese del film “Caccia a ottobre rosso” e in nove mesi di lavoro ne ha fatto un perfetto yellow submarine. Mr Bubbles aveva già lanciato l’anno scorso il suo primo hotel galleggiante a tema, dedicato alla saga di Batman. Ispirato al trucco di uno dei cattivi del fumetto, Joker, l’albergo ha subito riscosso un notevole successo e le prenotazioni fioccano da tutto il mondo. Nei progetti futuri dell’uomo d’affari ci sono ora altri due ambiziosi progetti. Il primo è un hotel ispirato alla Perla Nera, il veliero della celebre trilogia dei “Pirati dei Caraibi”, interpretata da Johnny Depp. Il secondo non poteva che esser dedicato al Titanic (anche se in questo caso gli ospiti dell’albergo dovranno essere poco superstiziosi…).

In attesa di veder realizzati (sempre a Liverpool) questi due nuovi hotel, ci si può sempre sbizzarrire con lo Yellow Submarine. A patto di sborsare circa 190 euro a notte (dal lunedì al giovedì) o una cifra che va dai 380 ai 445 euro dal venerdì alla domenica.

Nessun commento:

Posta un commento