giovedì 20 settembre 2012

20 settembre 2011- 20 settembre 2012: In ricordo di Robert Whitaker.


Un anno fa moriva a soli 71 anni Robert Whitaker, "il fotografo dei Beatles". Nella sua carriera ha fotografato artisti come Eric Clapton, Mick Jagger, Salvador Dalì, ma ha fotografato anche la sofferenza della guerra, dal Vietnam al Medio Oriente, (in Vietnam rimase ferito da una granata). Eppure verrà ricordato per sempre per aver fotografato i Beatles. 
Il suo lavoro più famoso con i Fab 4 rimarrà per sempre la copertina dell' album “The Beatles yesterday and today”noto  come "butcher cover", dove i Fab 4 erano vestiti da macellai in camice biancho con pezzi di carne cruda e bambole smembrate. 
"Il momento per me più emozionante?”, disse Whitaker, “ forse allo Shea Stadium il15 agosto del ’65 quando suonarono davanti a sessantacinquemila persone: il rumore dei fan era tale che sembrava di essere su una pista di decollo”. 





Quattro anni fa pubblicò il libro "The Beatles, l'ultima tournée", che documentava , attraverso foto inedite sia sul palco che nei momenti di pausa, il tour dell'estate 1966 in Germania, Giappone e Filippine, che fu di fatto l'ultimo e che terminò il 29 agosto al Candlestick Park di San Francisco. "Erano al massimo della fama e la gente faceva davvero di tutto per vederli" disse parlando del libro. “Il 23 giugno del ’66 partimmo da Monaco ed eravamo tutti entusiasti, mai avremmo pensato che fosse l’ultimo tour". 
Nel 2008 venne anche in Italia per presentare il suo libro “The Beatles – L’ultima tournée”. 
Di quella visita ne ha un ricordo bellissimo l'amico Marco Crescenzi, che aveva tradotto il libro di Whitaker e che ricorda così l'incontro con il fotografo dei Beatles: "Doveva andare a Sky per un'intervista e mi chiese che lo accompagnassi e mi disse... "Prestami le mie copertine". Andammo anche a visitare i Musei Vaticani e la Cappella Sistina. Nella Cappella Sistina si sdraiò lungo disteso in terra per fotografare la volta. Subito arrivarono quelli della sicurezza di corsa e io prontamente dissi loro "Fermi! E' Whitaker il fotografo dei Beatles!".."Ah OK..allora va bene." risposero. Mi ricordo che parlando dei Fab 4 mi disse che lui era molto amico di George, che Ringo non parlava mai, che John aveva un caratteraccio e che Paul era Paul.."Eh.. ma che vuol dire Paul era Paul?" gli chiesi, e lui mi rispose " Paul era un Beatle".
Grazie all'amico Marco Crescenzi per la sua preziosa testimonianza..e anche per le foto.

Nessun commento:

Posta un commento