giovedì 4 ottobre 2012

Celebrazioni per il 50 esimo dei Beatles anche a Milano

love-me-do-first

It Was Fifty Years Ago Today

1962 - 2012 (nel 50° anniversario della pubblicazione del loro primo disco)

Venerdì 5 ottobre a Milano - Viale Vittorio Veneto 2 (Bastioni di Porta Venezia)
Spazio Oberdan – dalle 20.00 alle 24.00 – Spettacolo di Teatro “Beatlesiano” con il monologo e la mirabile doppia interpretazione dell’attore Diego Iannaccone

Considerazioni su Love Me Do e collegamenti esterni in video conferenza
con Liverpool – Roma e Napoli – Concertino beatlesiano finale

Spazio Oberdan, ancora una volta, si trasforma nella casa dei Beatles e dei Beatlesiani d’Italia. Ogni iniziativa organizzata insieme ha riscosso un grande successo, a dimostrazione del fatto che i Beatles non sono soltanto un punto fermo in campo musicale e culturale: i Beatles sono qualcosa di più e lo sono ancora oggi, se evidentemente a 50 anni dal primo disco e a oltre 40 dallo scioglimento sono universalmente ricordati e osannati, citati come fonte di ispirazione dalla gran parte degli artisti che sono venuti dopo di loro, ieri , oggi e probabilmente anche domani. Sono certamente un’icona del ventesimo Secolo, e per questa ragione è giusto tributare loro il dovuto omaggio .
Novo Umberto Maerna
Vice Presidente
e Assssore alla Cutura
della Provincia di Milano

Venerdì 5 ottobre per celebrare i 50 anni, ma non li dimostra, di Love Me Do, la canzoncina con la quale i Beatles, il 5 Ottobre 1962 fecero la loro prima timida comparsa discografica sulla scena del mondo, molti fans italiani uniti da un’incrollabile passione e da un “filo conduttore” invisibile, ma che li collega tutti, si riuniranno a Milano per festeggiare e ricordare i momenti belli e le tappe memorabili della loro vita scandita a tempo di musica dei Fab Four.
Un raduno è previsto alle 20.00 presso la storica sala cinema teatro dello Spazio Oberdan, messo a disposizione dall’Assessore alla Cultura e Vice Presidente della Provincia di Milano, Novo Umberto Maerna. L’evento a cura di Beatlesiani d’Italia Associati ha il Patrocinio della Provincia di Milano.

Alle 20.00 circa sarà proiettata una selezione di filmati dei Beatles del primissimo periodo all’epoca di Love Me Do.
Abbiamo contattato Red Ronnie per poter vedere in diretta le immagini straordinarie che sta preparando per una memorabile trasmissione per celebrare la “prima” dei Beatles in programma sulla sua meritoria emittente TV: www.roxybar.tv
Alle 20.30 circa sarà effettuato il primo collegamento in diretta “via Skipe” da Liverpool con i giornalisti Gino Castaldo ed Ernesto Assante alla guida di un autentico Magical Mystery Tour con una quarantina di fans italiani a festeggiare il “Love Me Do Week End” nella città dei Fab Four. E’ previsto anche l’intervento dell’ex sindaco di Liverpool Eddie Cleinche inaugurò a Palermo, Piazza John Lennon.
Alle 21.00 precise sarà proposto lo spettacolo teatrale che avrà come soggetto proprio i quattro ragazzi di Liverpool; scritto da Marco Pozzi e interpretato da Diego Iannaccone dal titolo Beatles we love you, yeah yeah yeah... Tanti ricordi e tantissima musica, nell'assoluta consapevolezza che i Beatles dureranno per sempre.




Durante l’intervallo per il cambio delle attrezzature sul palcoscenico per un “concertino acustico” finale, si svolgerà fino alle 22.40 un incontro, moderato da tre noti giornalisti, oltre che esperti e appassionati dei Fab Four.
Una carellata delle loro canzoni: da Love Me Do in poi, a cura di ottimi musicisti beatlesiani, sarà la ciliegina sulla torta per celebrare il 50° anniversario dell’uscita del primo disco dei Beatles sulla scena mondiale.
Per l’occasione mostreremo e parleremo con gli autori presenti, del nuovo divertente libro “Let it Beatles” di Andrea Kerbaker e Alberto Tonti.

Abbiamo chiesto a Gianni Minà che portò in giro i Beatles per Roma con la sua Fiat 600 durante il loro tour del 1965 di raccontarci qualche aneddoto su quei memorabili “incontri ravvicinati”. Lo stesso abbiamo fatto con Gianni Bisiach che li intervistò per TV7 RAI nel 1963, poco dopo l’uscita di Love Me Do.
Sono attesi giornalisti oltre che autori di vari libri beatlesiani e programmi radiotelevisivi come Enzo Gentile ed Ezio Guaitamacchi.

Sono stati invitati Ricky Gianco, cantante e autore degli anni ’60, nonché beatlesiano d.o.c. e Patrizia Wachter, la figlia del grande indimenticabile Leo, che portò i Beatles in Italia nel 1965.

Ci saranno poi altri brevi collegamenti in video conferenza a Roma per condividere la “passione beatlesiana” con tanti amici e con Mario Pezzolla il noto conduttore di Radio Rai, esperto di Beatles ed autore del VideoRai "I Favolosi Beatles", l’unico documento TV ufficiale per tutti i filmati “beatlesiani” prodotti dalla RAI dal 1963 al 1970, ormai introvabili, ma che proietteremo nel corso dell’evento. Ci collegheremo con gli amici beatlesiani di Napoli grazie aMichelangelo Iossa, con Giampietro D’Ercole di Welcome Beatles a Roma e con Beppe Brocchetta di Beatles Fans Italiani…

A cura di Riccardo Russino, giornalista di spettacolo e di cinema oltre che “beatlesiano d.o.c., saranno mostrate rare immagini video fotografiche dei primissimi Beatles. Franco Zanetti è stato invitato a presentare il suo ultimo “Libro Bianco dei Beatles” su aneddoti e curiosità legati ad ogni canzone dei Beatles.
Esperti di Beatles come Umberto Buttafava, Furio Sollazzi e Franco Radice, potranno dare un grande apporto per lo sviluppo e la diffusione del collezionismo, una passione che ha ispirato ai Beatlesiani l’apertura del Beatles Museum di Brescia.

Rolando Giambelli, fondatore dei Beatlesiani d’Italia Associati parlerà anche del 6 giugno di 50 anni fa e di quando George Martin ascoltò i Beatles negli studi di Abbey Road a Londra, dove eseguirono anche la loro composizione “Love Me Do”. Dopo quel provino Martin decise di scritturarli alla EMI Parlophone divenendo da quel giorno il loro “mitico” produttore discografico! Il resto è storia molto nota, ma non a tutti!... ed è per questo che noi beatlesiani festeggiando oggi pure il 20° compleanno della nostra associazione diciamo: “The Beatles Show… Must go On!”

Il Convegno/spettacolo, è a ingresso gratuito.





DUE SCENE DEL MONOLOGO "BEATLES WE LOVE YOU YEAH YEAH YEAH!!!" DI DIEGO IANNACCONE


Nessun commento:

Posta un commento