sabato 13 aprile 2013

Venduta per 7.500 sterline la porta di casa di Paul McCartney

Nel mercato della memorabilia Beatlesiana sono stati venduti strani cimeli, dal toast morsicato presumibilmente da George Harrison fino al dente cariato di John Lennon, ma anche l'oggetto di cui stiamo per parlare non è da meno. 
E' stata venduta infatti questa settimana dalla casa d'aste Dominic Winter Auctions di Cirencester la vecchia porta della casa d'infanzia di Sir Paul, per intenderci quella che si trovava al numero 20 di Forthlin Road a Liverpool. La porta in legno e vetro è stata venduta alla modica cifra di 7.500 sterline (8.700 euro). Uno dei banditori della vendita ha definito la cifra "un prezzo importante" e ha ammesso: "E' uno strano oggetto da vendere ed è bizzarro dargli un valore." Anche la casa d'aste è comprensibilmente soddisfatta del prezzo di acquisto.

I  McCartney si trasferirono nella casa di Liverpool nel 1955 e vi abitarono fino al 1964, quando  la casa fu venduta alla Signora Sherley Jones che fece da ambasciatrice non ufficiale dei fan dei Beatles facendo visitare la casa a coloro che arrivavano da tutto il mondo per vederla. Fece ristrutturare la casa negli anni '70, sostituì la porta e la vendette ad un cantante di nome Glen Sud, che la rivendette ma che poi la riacquistò e la tenne sotto al suo divano per anni. 
Il nuovo proprietario della porta, che fatto la sua offerta telefonicamente, è di Chorley nel Lancashire, quindi la porta di casa McCartney non lascia la Contea. 

1 commento:

  1. E' notorio che tutto quello che è legato ai Beatles vale oro: sono i Re Mida del rock e dell'arte. Niente in contrario, i Beatles sono grandi artisti, e gli oggetti legati alla ooro vita hanno un valore inestimabile.

    RispondiElimina