giovedì 9 gennaio 2014

Paul McCartney su Phil Everly: “Era il mio idolo"

Fotografato dalla figlia Mary per "New"

In un aggiornamento pubblicato sulla propria pagina Facebook, Paul McCartney è intervenuto, con un ritardo comprensibilissimo e dettato dall’emozione, sulla morte di Phil Everly, il leggendario componente con il fratello Don degli Everly Brothers:


"Phil Everly è stato uno dei miei grandi eroi. Con suo fratello Don sono stati una delle principali influenze dei Beatles. Quando io e John abbiamo iniziato a scrivere canzoni io ero Phil e lui era Don. Anni dopo, quando finalmente ebbi l'occasione di incontrarlo, per me fu come incontrare il mio idolo, ero annichilito, ma al tempo stesso estremamente impressionato dal fatto che non se la tirasse: era umile ed aveva un animo gentile. Gli sarò per sempre affezionato per avermi donato alcuni dei miei più dolci ricordi musicali.

Va ricordato che McCartney fu in parte responsabile del ritorno sulle scene degli Everly Brothers, avendo scritto il brano On the Wings of a Nightingale, primo singolo dal disco della reunion del 1984 EB84 che fu un grande successo commerciale negli Stati Uniti.
Ecco il demo della canzone così come cantato da Macca:



Da http://www.rollingstonemagazine.it/musica/news-musica/paul-mccartney-su-phil-everly-era-il-mio-idolo/

1 commento: