lunedì 22 dicembre 2014

Paul McCartney rende omaggio all'amico Joe Cocker.




Anche Joe Cocker se n'è andato. Grazie a lui da bambina, grazie alla cover della canzone She came in through the bathroom window, sigla del programma televisivo Avventura,  iniziai a sentire nominare un gruppo allora a me sconosciuto: i Beatles. 

Sarebbero passati ancora alcuni anni perchè io arrivassi alla completa "folgorazione", ma quello fu l'inizio. La sua voce graffiante è stata capace di interpretare molti dei brani dei Fab, come With a little help from my friends, Let it be, Something o I'll cry instead, la prima ad essere interpretata da Joe Cocker. Certo lo ricorderemo anche per i suoi bellissimi brani, come Up were we belong.
Sir Paul McCartney saputa la notizia della morte dell'amico ha voluto omaggiarlo di un toccante tributo.

In una dichiarazione al Mirror ha detto: "E 'davvero triste sapere della morte di Joe. Era un fantastico ragazzo del nord che amavo molto e come moltissime persone amavo il suo modo di cantare..

"Rimasi particolarmente soddisfatto quando decise di cantare With a little help from my friends e ricordo lui e Denny Cordell venire nello studio di Saville Row e fu semplicemente strabiliante.

"Trasformò completamente la canzone in un inno dell'anima e gli sono stato sempre grato per averlo fatto.

"L'ho conosciuto nel corso degli anni come un buon amico e fui così triste di sentire che era  malato e davvero triste sentire oggi che è morto. Era un bravo ragazzo, un fantastico ragazzo che ha dato tanto al mondo e tutti sentiremo la sua mancanza.





Anche Ringo Starr suTwitter ha voluto ricordare Joe Cocker: "Arrivederci e Dio lo benedica a  Joe Cocker da uno dei suoi amici, pace e amore R."


Si, mancherai davvero a tutti..

Nessun commento:

Posta un commento