lunedì 24 gennaio 2011

And I love her

A suo insindacabile giudizio, il direttore Andrea Marsiletti stila la classifica delle 100 canzone d’amore più belle… quelle più romantiche che ti hanno fatto innamorare, che hai ballato in un "lentone" ad una festa di compleanno, che hai registrato su cassetta o masterizzato per fare un regalo, e dire “Ti amo”. 


Posizione in classifica: 41
Nome canzone: And I love her
Autore: The Beatles
Anno: 1964


"And I Love Her" è un brano del 1964 dei Beatles.
Fu la prima ballata di Paul McCartney; la canzone è stata sempre considerata una dedica d’amore a Jane Asher, con cui Paul aveva una relazione sentimentale.
La composizione, intensa e sognante, è anticipatrice di altre delicate melodie che diventeranno un marchio distintivo di Paul. Ma a differenza delle creazioni future di questa fattura, McCartney aveva ancora bisogno del gruppo, sia per la stesura che per l’esecuzione. John Lennon, infatti, provvide a interrompere la monotonia delle strofe di Paul introducendo un middle eight e George Harrison elaborò una linea solista con l’inaspettato e originale passaggio al semitono superiore, e suo è l’accordo finale in maggiore che chiude il pezzo.
La fase della registrazione presentò qualche problema. L’esecuzione dei primi due nastri era stata realizzata con i classici strumenti elettrificati. Inoltre le percussioni erano pesanti, mancava ancora la sezione centrale e il pezzo era privo di conclusione. All’ascolto fu evidente a tutti nello studio che occorreva rifare la canzone.
Il giorno successivo, 26 febbraio, il brano fu provato su 17 nastri, ma di nuovo i risultati non furono considerati soddisfacenti. Finalmente il 27 il suono pieno e rotondo venne ottenuto dirottando Ringo ai bongo e sostituendo le chitarre elettriche di John e George con strumenti acustici; e in questo modo si raggiunse la soluzione desiderata.
Così nacque un capolavoro della storia della musica!

Da www.parmadaily.it/Notizie/Dettaglio.aspx?pda=CNZ&pdi=40815

Nessun commento:

Posta un commento