giovedì 6 ottobre 2011

"Siate affamati, siate folli". Grazie di tutto Steve Jobs


Steve Jobs non ce l'ha fatta. Ha perso la sua battaglia contro il cancro. Lui che aveva combattuto fino alla fine, che aveva amato la vita e che l'amava ancora. Già malato aveva detto agli studenti della Stanford University "Siate affamati, siate folli!". E davvero lui lo è stato..così folle da aver avuto delle intuizioni che si sono trasformate in un successo travolgente!
Steve Jobs ha cambiato la nostra vita, come i Beatles l'hanno cambiata con la loro musica. 
Steve Jobs e i Beatles. L'inizio non era stato dei più "pacifici", quando appena due anni dopo la nascita della Apple Computers, la Apple Corps iniziò una causa legale contro l'Azienda di Steve Jobs a causa del logo, la storica mela, che durò fino al 2006. Alla fine Steve Jobs ebbe ragione. Non c'era stato nessun furto di logo. Poi il 16 novembre 2010 l'annuncio di Jobs dell'entrata su iTunes dell'intera discografia dei Fab Four, come disse lui stesso "un sogno che durava da dieci anni". 
Nel 2008 durante un'intervista a "60 Minutes", Steve Jobs diceva:"Il mio modello sono i Beatles. Erano quattro ragazzi che tenevano sotto controllo le rispettive tendenze negative e si bilanciavano a vicenda. E il totale era più grande della somma delle parti." 
"Sapere che presto morirò è il miglior modo per aiutarmi a fare le grandi scelte della vita. Perchè quasi tutto, tutte le aspettative di eternità, tutto l'orgoglio, tutti i timori di essere imbarazzati o di fallire, semplicemente svaniscono di fronte alla morte, lasciando solo ciò che è veramente importante. Ricordarsi che dobbiamo morire è il modo migliore per non pensare di avere qualcosa da perdere. Siete già nudi. Non vi è alcun motivo per non seguire il vostro cuore."  Ora quelle parole dette agli studenti della Stanford University e il suo incitamento a vivere seguendo SEMPRE le proprie passioni, rimangono come suo testamento spirituale. 
"Stay hungry, stay foolish!"


Grazie di tutto Steve..Non dimenticheremo mai il tuo coraggio..

2 commenti: