mercoledì 13 giugno 2012

10 cose che non sapevi sulla musica dei Beatles.

beatles

Rolling Stone ha pubblicato un articolo con un'attenta analisi del lavoro dei Fab Four fatto dal  produttore Scott Freiman e sono saltate fuori delle sorprese.

Il 49enne compositore, arrangiatore e produttore, autore di "Deconstructing Sgt. Pepper," "Looking Through a Glass Onion"(sul White Album) e "Tomorrow Never Knows" (su Revolver ) è  un vero fanatico della band e d
opo aver presentato le sue lezioni per i dipendenti di Facebook e Google, Freiman l'autunno prossimo insegnerà un corso sulla musica dei Beatles a Yale.

L'attenzione di Freiman è rigorosamente e continuamente concentrata sulla musica della band. "Se qualcuno dice, 'ho un tovagliolo che John Lennon ha usato,' questo non mi interessa", dice. "Mi interessa tutto il processo creativo."
Ecco le 10 cose che non sapevate sulla musica dei Beatles.

di James Sullivan.

Paul suonò la chitarra solista in "Ticket to Ride"
Noto come un grande bassista, Paul McCartney suonò la chitarra solista in diversi brani dei Beatles, tra cui "Ticket to Ride", "Taxman", "Sgt.. Pepper Lonely Hearts Club Band" e "Good Morning Good Morning".


I suoni simili ai kazoo in "Lovely Rita" furono riprodotti  arrotolando dei pettini nella carta igienica della EMI
Gli strani rumori che si sentono nella canzone dopo la frase «and the bag across her shoulder / made her look a little like a military man» sono John Lennon, Paul McCartney, e George Harrison che suonano dei pettini con della carta arrotolata sopra. Mal Evans era stato mandato nei bagni di Abbey Road a prendere la carta igienica (che aveva stampato sopra "PROPERTY OF EMI" (proprietà della EMI)). Questa fu usata per essere arrotolata sui pettini in modo che, soffiandoci dentro, si avesse un suono simile a quello di un kazoo.
La carta igienica era "molto sottile", dice Freiman, "perché alla EMI erano tirchi."



La parte centrale di "A Day In The Life" era ispirato ad "Hey Joe".

Paul McCartney fu un grande fan di Jimi Hendrix fin dall'arrivo del chitarrista nel Regno Unito. Il brano di Hendrix "Hey Joe" lo ispirò per la sua parte centrale in  "A Day in the Life", Freiman lo identifica come "una quadrupla cadenza plagale".


L'intro di "I Feel Fine" si ispirò a "Watch Your Step" di Bobby Parker.


John Lennon era un fan del chitarrista
 R & B della Louisiana Bobby Parker, del quale il successo "Watch Your Step", che i Beatles suonarono sul palco nel 1961 e nel 1962, ispirò il riff di "I Feel Fine". " I Led Zeppelin usarono il riff in modo ancora più evidente in "Moby Dick", dice Freiman.


"Her Majesty" originariamente appariva come parte del Medley "Abbey Road"
Quando "Her Majesty" fu tolta dal medley che costituisce il lato B di "Abbey Road", fu messa in coda ad un nastro. Riascoltandolo i membri della band decisero di lasciarlo come traccia "nascosta" nell'album. "Manca l'ultimo accordo, perché questo è il primo accordo di "Polythene Pam", dice Freiman.


John and George cantarono "Frere Jacques" in  "Paperback Writer"

Nella parte dei cori.



George suonò il basso in "She Said She Said"

E' uno dei rari casi in cui Paul McCartney non partecipò alla
 registrazione di un brano dei Beatles.

Paul suonò la batteria in "Back In The U.S.S.R."

..ma anche in "Dear Prudence".


"Good Morning Good Morning" si ispirò ad uno spot dei Corn Flakes.

..gallo del canto compreso..


L' intro con la chitarra flamenca in "Bungalow Bill" era in realtà un Mellotron

I fan dei Beatles hanno sempre cercato di capire quale membro della band avesse suonato l'intro in stile flamenco con la chitarra all'inizio di "The continuing Story Of Bungalow Bill", ma secondo Freiman, è solo "qualcuno che preme una nota su un Mellotron innescando un loop 
di chitarra flamenca sul  nastro ".

2 commenti:

  1. Potrà anche essere uno studioso accanito, ma a parte l'ispirazione di Hey Joe, il resto è già stato scritto in mille libri!

    RispondiElimina
  2. ..in effetti...le sanno anche i muri..;)

    RispondiElimina