martedì 3 luglio 2012

Paul McCartney: "Non ci potevo credere! Stavo cantando con Brian Wilson!"


 Foto: Getty Images 

Anche un Dio della musica come Sir Paul McCartney può sentirsi così emozionato di cantare con un collega al punto di dimenticare le parole di una canzone. Il fatto è stato raccontato dall'ex Beatle durante il Ronnie Wood Show. Fu 
durante un concerto di beneficenza, quando Paul cantò con il leader dei Beach Boys, Brian Wilson, "God Only Knows".
"Cantammo insieme ad un evento di beneficenza e conoscevo bene quella canzone. Ma durante il sound check quando iniziò la musica fui sopraffatto dall'emozione, perché quella canzone è molto emozionante per me. Mi sedetti e pensai 'Oh, mio Dio.. sto cantando con Brian!' " ha detto Paul. Non riusciva credere di avere una simile opportunità. 
Paul ha raccontato che quando lui e John componevano c'era una sorta di competizione
 fra  loro e i Beach Boys e che questo li spinse a sfidarli a fare sempre meglio. 

"Brian Wilson ha dimostrato di essere un compositore veramente sorprendente e io scrissi canzoni con quegli accordi e con quelle armonie e alla fine si creò una sorta di rivalità. Noi facevamo una canzone, Brian l'ascoltava e ne faceva un'altra. E' stato grande. Io e John e abbiamo sempre voluto essere i migliori. Ma fu Brian che scrisse "God Only Knows".
"God Only Knows" fu ai tempi definita da Paul McCartney  come "la più bella canzone d'amore mai scritta".

Nessun commento:

Posta un commento